martedì , 26 maggio 2020
Home » Passioni » People » Montesilvano, incontro in comune per il Comitato Il Gabbiano

Montesilvano, incontro in comune per il Comitato Il Gabbiano

Montesilvano – Il sindaco Ottavio De Martinis ha incontrato oggi il presidente Stefano De Sanctis del Comitato Il Gabbiano e il suo vice Marino D’Ovidio per sviluppare una collaborazione tra tutti i nuovi componenti del direttivo del comitato e l’amminsitrazione comunale.

“Ringrazio il presidente De Sanctis e il vice presidente D’Ovido dello storico Comitato Il Gabbiano per l’apertura mostrata alla costruzione di una collaborazione con l’Ente comunale – afferma il sindaco De Martinis -. Il Comitato oggi ha chiesto in maniera ufficiale un incontro volto all’organizzazione di iniziative e allo sviluppo di idee per il territorio, non solo come accaduto in passato per la zona del PP1, ma per tutti i quartieri di Montesilvano. Ho accolto di buon grado la richiesta, perché ritengo che il coinvolgimeto dei residenti della città è sempre molto importante, soprattutto quando è costruttivo. Nei prossimi giorni fisseremo una riunione con tutti i componenti del Comitato, coinvolgendo anche la giunta comunale e i dirigenti”.

“Il Comitato è stato costituito l’11 novembre del 2007 – spiegano De Sanctis e D’Ovidio – per dare voce ai cittadini ed è stato rinnovato nella sua dirigenza. Oggi vuole essere la voce del popolo, voce che non ama l’urlo inconcludente, ma la discussione pacata e fattiva, che ha l’ambizione dichiarata di essere un punto di riferimento critico, ma non polemico con l’amministrazione comunale, qualunque essa sia. Il Comitato civico è un movimento innamorato del territorio, inteso come esercizio di libertà di pensiero e di azione volta al bene della collettività. Il Gabbiano è uno strumento locale che vuole esprimersi sui processi di sviluppo del territorio e si pone alcuni obiettivi prioritari, che mirano al miglioramento della qualità della vita dei cittadini. Inoltre è aperto al contributo di ogni cittadino e spera che la nostra città sia sempre di più un luogo dove vivere e lavorare nell’ordine e nella serenità, nel rispetto del proprio e degli altrui diritti. In particolare, il nostro impegno volge su sicurezza, viabilità, verde pubblico e giardini, trasporti, raccolta rifiuti, turismo, manifestazioni e cultura, sulla realizzazione di un piano commerciale, sui servizi sociali, sull’ambiente e sul territorio”.

Guarda anche

Verso la fase 2 e 3: dal Segretario del PD provinciale pescarese proposte per renderla partecipativa e responsabile – DOCUMENTO

Pescara – Il Segretario Nicola Maiale espone le idee e le proposte – emerse da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici − 12 =