martedì , 18 Maggio 2021

All’Acqua&Sapone Unigross il vento dell’est

Lo sloveno Alen Fetic è il nuovo numero 10 di Scarpitti

Città Sant’Angelo. L’Acqua&Sapone Unigross comunica di aver acquisito le prestazioni sportive dell’atleta Alen Fetic, nato a Lubiana, in Slovenia, il 14 ottobre del 1991.

Mister Fausto Scarpitti ha il suo nuovo numero 10: il 28enne Fetic è un laterale destro, che può giocare anche da centrale, con un sinistro già conosciuto a livello europeo. Da molti anni, il nuovo giocatore nerazzurro è un Nazionale sloveno, con 104 partite internazionali (e 40 reti) nel curriculum. Nell’ultima stagione ha giocato con il Dobovec, che ha chiuso al secondo posto al momento dello stop causato dal covid-19, ma è stato campione di Slovenia per sei volte in carriera. L’ultima un anno fa, proprio con il Dobovec – segnando addirittura 24 gol – che poi ha sfiorato il colpo grosso in Champions League: “Dopo aver vinto il titolo del 2019 in Slovenia, abbiamo vinto il Main round e abbiamo quasi fatto l’impresa nell’Elite Round: siamo arrivati a 7’ dalla Final four, nella gara decisiva contro i padroni di casa del Kprf…”, racconta Fetic.
Ieri il suo trasferimento in Italia è diventato ufficiale. E il nuovo acquisto ha voluto celebrarlo rilasciando la prima intervista da giocatore dell’Acqua&Sapone Unigross.
“Le mie qualità? La migliore è il passaggio, l’assist ai miei compagni di squadra. Ma anche il tiro non è male”, dice Fetic, che era il secondo miglior cannoniere del campionato sloveno al momento dello stop con 18 gol segnati. Nel Dobovec e nella Slovenia indossa la maglia numero 10: “Se sarà possibile, la chiederò anche all’Acqua&Sapone”.
In Abruzzo ritroverà come nuovi compagni di squadra i Nazionali italiani che ha fatto piangere nell’ultimo Europeo, giocato a casa sua. “Tante volte ho giocato contro di loro, soprattutto Mammarella, Calderolli e Murilo: sono grandi giocatori e sono davvero onorato di poter essere adesso un loro compagno di club e vestire la maglia di questa società. Assieme a loro voglio vincere lo scudetto in Italia. Per la mia carriera, essere arrivato all’Acqua&Sapone è una grande soddisfazione e una grande opportunità”.
Fetic ha già parlato con Scarpitti. Non solo in queste settimane… “Il mister mi voleva già nel Cmb l’anno scorso – rivela lo sloveno – . Lo ringrazio perché crede molto nelle mie possibilità. Darò il meglio di me per ripagare questa fiducia e riportare il mio nuovo club a lottare per il titolo”.

Guarda anche

Circolo Tennis di Chieti, il 10 giugno al via l’Open Lazzaroni

Chieti. La novità dell’ultim’ora è l’assegnazione al Circolo tennis di Chieti dei campionati nazionale under …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei + diciannove =