lunedì , 3 agosto 2020
Home » Sport » Pescara Basket, sotto canestro arriva il lituano Simas Raupys

Pescara Basket, sotto canestro arriva il lituano Simas Raupys

Pescara. Ingaggio pesante sotto i tabelloni per il Pescara Basket, che comunica di aver ingaggiato per la stagione 2020/2021 il lituano Simas Raupys, la scorsa stagione uno dei lunghi più dominanti del campionato di Serie C Gold Abruzzo-Marche-Umbria.

Nativo di Rokiskio, ala forte di 197 cm, classe 1994 Raupys è un prodotto dello dello Zalgiris Kaunas junior team, con cui muove anche i primi passi nel basket professionistico tra il 2010 ed il 2012 disputando sedici partite alla media di 4,6 punti e 5,4 rimbalzi in poco meno di venti minuti di utilizzo, prima di passare al Jazz Diremta nella seconda lega lituana, dove dal 2012 al 2014 disputa 53 incontri, dove produce 7,4 punti e quasi 5 rimbalzi di media.

Nel 2014/2015 passa al Vytis Sakiai, sempre nella seconda lega lituana, dove in 42 gare tra stagione regolare e play off viaggia alla media di 6,4 punti, con il 58% al tiro da 2 punti e 3,5 rimbalzi.

Piuttosto movimentata la stagione successiva, dove dopo tre gare al Vytis Sakiai si trasferisce al Delikatesas, con cui disputa altri otto incontri prima del passaggio nella terza lega tedesca al BSV Wulfen, dove in dieci partite viaggia a 14,4 punti e 4,8 rimbalzi di media.

Dopo la breve esperienza in Germania torna in patria vestendo la casacca del Silute nella stagione 2016/2017, con cui disputa 42 partite tra stagione regolare e play off alla media di 10,2 punti e 6,8 rimbalzi, prima della chiamata da parte dei Reading Rockets nella Division 1 della seconda lega inglese.

Nel 2018/2019 sbarca in Italia a Monteroni, dove nel campionato di Serie C Gold pugliese comincia a mostrare tutto il suo enorme potenziale, viaggiando alla media di 21,8 punti per partita, con il 54,5% al tiro da 2, catturando 8,2 rimbalzi e distribuendo 1,3 stoppate in 26 gare disputate.

Ma l’esplosione definitiva c’è stata la scorsa stagione con la maglia del Basket Foligno, dove ha letteralmente dominato nel pitturato realizzando 22,1 punti e catturando 11,1 rimbalzi in 36,6 minuti di media nelle diciannove gare disputate prima dell’interruzione, consentendo agli umbri di stazionare stabilmente nei piani alti della graduatoria, comandandola anche per diverse settimane.

Importante e prestigioso anche il suo curriculum giovanile, avendo fatto parte delle rappresentative della Lituania togliendosi anche grandi soddisfazioni come l’aver conquistato le medaglie d’argento agli europei Under 16 disputati in Montenegro nel 2010 ed a quelli Under 18 in patria nel 2012, oltre alla medaglia di bronzo ai mondiali Under 19 di Praga nel 2013 ed alle varie partecipazioni all’Eurolega giovanile con lo Zalgiris Kaunas.

Giocatore prettamente interno che fa della sua fisicità il suo punto di forza maggiore, colpisce prevalentemente spalle a canestro, anche se può vantare un efficace tiro dalla media e dalla lunga distanza, oltre che ad essere un eccellente rimbalzista sia in difesa che in attacco.

Con il connazionale Staselis è pronto a formare una coppia devastante che infiammerà tutti i tifosi pescaresi, sperando che presto le disposizioni governative consentano di poter tornare ad affollare i palasport, e che si integrerà alla perfezione anche con Capitanelli nell’area pitturata.

Queste le sue prime parole da neo giocatore del Pescara Basket: “sono sempre alla ricerca di sfide e sono stato felice di accettare quella che mi si proporrà a Pescara. Inoltre giocherò con il mio amico Staselis, che conosco molto bene anche per essere stati compagni di squadra già in passato. I miei obbiettivi, come ogni stagione, sono quelli di lavorare sodo ogni giorno e di rendere al meglio insieme ai miei compagni di squadra per raggiungere grandi risultati.”

Guarda anche

Ultimo colpo Tombesi: Maurizio Napoletano

Il roster 2020/2021 si completa con l’arrivo del ventiquattrenne ex Lucrezia, fortemente voluto dallo staff …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × quattro =