giovedì , 29 Ottobre 2020

Chieti Calcio Femminile, Giorgia Colecchi: ‘Sono felice di lavorare nell’Under 17 al fianco di mister Lello Di Camillo’

Chieti. Per Giorgia Colecchi sarà una stagione particolare e molto stimolante: oltre ad essere stata confermata nella rosa della prima squadra, il difensore neroverde quest’anno rivestirà il ruolo di nuova collaboratrice tecnica al fianco di Mister Lello Di Camillo nella Under 17.
“Vivrò una nuova esperienza – esordisce Giorgia Colecchi – e sono contenta di viverla a maggior ragione perché vicino avrò il mister che ha molta esperienza e potrà guidarmi dandomi dei consigli. Sono pronta e contenta di farla con lui: lo conosco da un po’ ormai e so come lavora. Sarà bello lavorare con ragazze giovani: già ho iniziato a pensare a come potrà essere,sicuramente stimolante perché mi permetterà anche di mettere in pratica ciò per cui ho studiato. Non mi aspettavo una chiamata del genere, non avrei immaginato mai che il mister potesse pensare a me per un ruolo del genere. Sono molto motivata:, è chiaro che ci può stare un po’ di insicurezza visto che per me sarà la prima esperienza del genere, avrò anche io tante cose da imparare.
Il Chieti ha sempre investito sul settore giovanile : si guarda al futuro, le ragazzine saranno il domani.
Alcune di loro hanno già giocato anche in prima squadra . Lavorare con tante giovanissime sarà importante perché in futuro magari saranno loro a trascinare il Chieti “.
Il 2020 per lo sport è stato e continua ad essere un anno particolare e difficile a causa del Covid, ma Giorgia Colecchi mostra, come in ogni occasione, il suo proverbiale ottimismo in una buona ripresa ed è fiduciosa anche per la squadra:
“Sarà un anno particolare e diverso, ma lo è stato non solo per lo sport ma per tutto: la situazione generale ci porterà a vivere tante prime esperienze. Sono fiduciosa per la prima squadra perché abbiamo ricaricato le energie, ci sono stati nuovi importanti arrivi e conferme, è una rosa competitiva a mio giudizio”.
Per quanto riguarda le aspettative personali Giorgia Colecchi ha le idee chiare:
“A livello personale spero di fare sempre del mio meglio: a prescindere se giocherò o no, voglio portare dei miglioramenti alla mia persona e al mio modo di giocare. In primis però mi piacerà lavorare con le ragazzine: sono felicissima di essere in prima squadra, ma quest’anno la mia attenzione sarà un po’ più focalizzata sull’Under 17. Le due cose viaggeranno in parallelo, ma le novità in genere sono sempre da stimolo. Spero di stare bene e di poter dare qualcosa in più alla squadra”.

Guarda anche

Pescara sconfitto ancora, all’Adriatico passa il Frosinone 0-2

Pescara. Quarta sconfitta consecutiva per il Pescara che all’Adriatico cede 0-2 con il Frosinone. Decidono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 + 14 =