giovedì , 28 Gennaio 2021

Pescara, Parco Villa De Riseis: il Giardino della gentilezza per la prima volta in Italia

Pescara. Sabato 10 Ottobre alle ore 11.00 a Pescara, nel Parco Villa De Riseis, ci sarà l’inaugurazione del primo Giardino della gentilezza in Italia. L’iniziativa è promossa da StoMeglio.it e ospitata dalla Cooperativa Sociale Aurora “Valori & Sapori” presso il Giardino Sensoriale Ing. Armando Portesi.

Il Giardino della gentilezza nasce da un’idea di una donna americana che ha fondato il movimento The Kindness Rocks Project.

L’idea di base del movimento è che sia sufficiente un sorriso, un saluto, un piccolo gesto di gentilezza per cambiare la nostra giornata, per farci sentire meno soli, più vicini, più felici.

L’obiettivo di questo progetto è promuovere la gentilezza e la comprensione reciproca attraverso dei piccoli gesti di generosità.

Nel Giardino della gentilezza sono a disposizione di chiunque pietre dipinte con delle frasi di supporto, d’amore, di comprensione che le persone possono prendere e portare con sé per regalarle a qualcuno e fargli sentire che non è solo.

Ognuno è invitato a contribuire lasciando una pietra con il suo messaggio per gli altri.

“Prendi una pietra se sei in cerca di ispirazione, regala una pietra se vuoi incoraggiare qualcuno, se vuoi fargli sapere che non è solo o crea la tua pietra e aggiungila al giardino…chissà nel cuore di chi fiorirà il tuo messaggio.”

L’iniziativa è gratuita e aperta a tutti.

Se non sai da dove iniziare per rendere il mondo un posto un po’ più felice, inizia con un piccolo gesto d’amore.

E in questo momento storico più che mai ne abbiamo bisogno.

Facebook: Taverna Caffè Villa De Riseis – www.avscoop.it
Facebook: Stomeglio.it – Instagram: sto_meglio – www.stomeglio.it – 3478953094
Link a sito internazionale: https://www.thekindnessrocksproject.com

Guarda anche

Città Sant’Angelo, attivato un numero telefonico per aiutare le persone per la prenotazione del vaccino

Città Sant’Angelo – A seguito della comunicazione della Regione Abruzzo, per la manifestazione di interesse …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 2 =