mercoledì , 2 Dicembre 2020

La storia del gioco e il calcio femminile, il saggio di Francesca Di Giuseppe

Si intitola “L’evoluzione del gioco e il calcio femminile” il primo lavoro editoriale della giornalista pescarese

Pescara. E’ disponibile su Amazon il primo lavoro editoriale della giornalista pescarese Francesca Di Giuseppe. Si tratta della sua tesi di laurea che la Lupi Editore ha permesso di trasformare in un saggio dal titolo “L’evoluzione del gioco e il calcio femminile”.

Un viaggio nella storia del movimento calcio donne dal punto di vista sociologico dai primi albori del movimento fino ai primi anni 2000 (anno di discussione della tesi).

Non solo: la prima parte del libro sviluppa anche un’analisi sul concetto di gioco prendendo in considerazione i principali sociologi che hanno studiato l’argomento.

Nella sinossi del libro infatti si legge:

L’evoluzione del gioco, dal semplice “ludens” al professionismo attraverso le voci di grandi sociologici come Allen Guttmann e il suo “Dal rituale al record”. Lo studio che si intraprende tratta un argomento che solo negli ultimi anni ha avuto un’attenzione più ampia da parte di sociologi, psicologi e luminari in genere; ci riferiamo al mondo dello sport e in particolare al calcio nei suoi aspetti socio-culturali.

“E’ un sogno che si avvera – dichiara Francesca – pensavo sempre di poterla pubblicare ma probabilmente non era il momento giusto. Ora invece, grazie anche a Jacopo Lupi della Lupi Editore che ha creduto nel progetto, il momento è scoccato. Il saggio è per tutti coloro che vogliono approfondire il mondo del calcio femminile, la sua storia e le sue radici italiane ed europee; un saggio altresì nel quale si approfondisce il concetto di gioco. Il tutto sotto l’aspetto socio-culturale”.

Il libro è su Amazon: https://www.amazon.it/evoluzione-del-gioco-calcio-femminile/dp/B08CGB5FK

Guarda anche

Roberto Breda è il nuovo allenatore del Pescara

Pescara. La Delfino Pescara 1936 comunica di aver affidato la guida tecnica della prima squadra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × uno =