lunedì , 10 Maggio 2021
Giulia Giuliani in azione. Ph: Monica Curzi

Al Trofeo Città di Maltignano tre top-10 “abruzzesi”: Masciarelli, Ceroli e Aielli

Ai confini tra Abruzzo e Marche, è stato Armando Lettiero (Cps Professional Team) il protagonista assoluto del Trofeo Città di Maltignano, gara per la categoria juniores che ha visto sul podio finale Luigi Castellari (Reda Mokador-Pedale Chiaravallese) e Giulio Pellizzari (UC Foligno).

Nonostante le restrizioni anti Covid-19, è stato un successo su tutti i fronti grazie alla capacità organizzativa della Fonte Collina-Studio Latini, alla disponibilità del comune di Maltignano e ai tanti partner locali che sostengono questa rinomata classica primaverile juniores del Centro Italia intitolata alla memoria di Luigi Fanini, Vincenzo ed Eva Di Matteo.

Si è gareggiato sulla distanza di 102 chilometri con un primo anello di 11,5 chilometri ripetuto sei volte tra Piane di Morro e Villa Mattoni, poi tre giri finali di 11 chilometri cadauno con il muro di Maltignano (500 metri al 16%) a fare la differenza a poche centinaia di metri dal traguardo posto nel centro del paese.

Sono stati 122 i corridori al via, in rappresentanza di 24 squadre, con la presenza di alcune compagini abruzzesi: la Vini Fantini Sportur Freebike, il Team Go Fast, la Gulp Pool Val Vibrata-Pedale Rossoblu e la Big Hunter-Nuova Spiga Aurea. Tra i singoli, invece, il pescarese azzurro del ciclocross Lorenzo Masciarelli (in forza alla compagine belga della Bert Containers Pauwels Sauzen) e la donna open Giulia Giuliani (atleta di Corvara in forza alla GB Junior Team). 

Vari tentativi di fuga hanno animato la corsa nelle fasi iniziali: tra i più attivi Gabriele Calandra (Gulp Pool Val Vibrata-Pedale Rossoblu), Francesco Sarasini (Sidermec-F.lli Vitali), Stefano Nicoloso (UC Foligno), Simone Facchinetti (Team Myglass Centri Cristalli Auto), Jacopo Colladon (Team Coratti-AS Roma Ciclismo), Lorenzo Sorgi (Team Go Fast), Luigi D’Aniello (Cambike), Giuliano Santarpia (Cps Professional Team), Marco Vito Di Santo (Cps Professional Team), Michele Cangiotti (Sidermec-F.lli Vitali) e Micheal Vannucci (Team Myglass Centri Cristalli Auto).

Successivamente Cangiotti ha tentato nuovamente la sortita insieme a Michele Coccia (Cps Professional Team), Matteo Ubaldini (Sidermec-F.lli Vitali), Marco Caferri (Team Coratti-AS Roma Ciclismo) e Samuele Silvestri (UC Foligno) sui quali poi sono piombati i contrattaccanti Giulio Pellizzari (UC Foligno), Lorenzo Masciarelli (Bert Containers Pauwels Sauzen), Luca Bagnara (Reda Mokador-Pedale Chiaravallese), Luigi Castellari (Reda Mokador-Pedale Chiaravallese), Armando Lettiero (Cps Professional Team), Lorenzo Montanari (Sidermec-F.lli Vitali), Umberto Ceroli (Vini Fantini Sportur Freebike), Vittorio Carrer (Team Bike Terenzi), Federico Di Mauro (Gulp Pool Val Vibrata-Pedale Rossoblu) e Simone Aielli (Vini Fantini Sportur Freebike).

L’inizio dell’ultimo giro ha dato uno strappo importante e decisivo alla gara con Ceroli, Silvestri, Lettiero, Masciarelli, Pellizzari (suo l’unico gran premio della montagna di giornata messo in palio dagli organizzatori), Bagnara e Castellari che sono riusciti ad avvantaggiarsi sul resto degli inseguitori con un margine oscillante tra i 15 e i 20 secondi.

All’ultimo passaggio sul muro di Maltignano, molto vibrante è stata la bagarre finale con Lettiero che ha trovato le forze e la zampata vincente per mettersi alle proprie spalle Castellari, Pellizzari, Masciarelli, Ceroli e Silvestri.

ORDINE D’ARRIVO TROFEO CITTA’ DI MALTIGNANO

1. Armando Lettiero (Cps Professional Team)

2. Luigi Castellari (Reda Mokador Pedale Chiaravallese)

3. Giulio Pellizzari (UC Foligno)

4. Lorenzo Masciarelli (Bert Containers-Pauwels Sauzen)

5. Umberto Ceroli (Vini Fantini-Sportur-Free Bike) a 10”

6. Samuele Silvestri (UC Foligno) a 12”

7. Giuliano Santarpia (Cps Professional Team)

8. Simone Aielli (Vini Fantini-Sportur-Free Bike)

9. Vittorio Carrer (Team Bike Terenzi)

10. Nicolo’ Severa (Team Coratti-AS Roma Ciclismo)

13. Federico Di Mauro (Gulp Pool Val Vibrata Pedale Rossoblu)

16. Lorenzo Di Camillo (Gulp Pool Val Vibrata Pedale Rossoblu)

25. Ettore Loconsolo (Vini Fantini-Sportur-Free Bike)

29. Nicolo’ Di Giacomo (Vini Fantini-Sportur-Free Bike)

37. Valerio Tedeschini (Gulp Pool Val Vibrata Pedale Rossoblu)

40. Riccardo Bernardini (Gulp Pool Val Vibrata Pedale Rossoblu)

41. Edoardo Luce (Gulp Pool Val Vibrata Pedale Rossoblu)

Guarda anche

Prorogata la scadenza del bando del Premio Letterario Storie di Sport

Ripa Teatina. Ancora tre settimane per partecipare alla V edizione del Premio Letterario Storie di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × tre =