martedì , 18 Maggio 2021

MONTESILVANO, INTERVENTI ANTILARVALI SULLE GRIGLIE E CADITOIE STRADALI

Montesilvano – A partire da lunedì 26 aprile e per tutta la settimana saranno effettuati gli interventi antilarvali sulle strade, nelle aree scolastiche, nei fossi e canali della città. Il lavoro verrà eseguito ditta incaricata Biological Service. Gli altri interventi sono previsti dal 17 maggio, dal 14 giugno e dal 12 luglio.

<Anche i primi mesi del 2021 sono stati segnati dall’emergenza sanitaria – afferma il sindaco Ottavio De Martinis – , ma la lotta alle zanzare non può fermarsi, ed è proprio in quest’ottica che l’amministrazione comunale ha inteso incentivare ulteriormente, mediante l’incremento dei relativi servizi, la lotta agli insetti infestanti, riproponendo anche quest’anno il “Piano di disinfestazione e derattizzazione” dell’intero territorio comunale, volto all’attuazione di interventi programmati sul territorio e ad interventi mirati. Le zanzare oltre ad essere fastidiose possono comunque trasmettere potenzialmente altri virus con la loro puntura. Non intendiamo pertanto sottovalutare le azioni da intraprendere per la lotta alla zanzara, in vista dell’imminente stagione estiva, ed arrivare pertanto ad impedire il diffondersi di questo vettore. Le aree private costituiscono la maggior parte dei siti a rischio, è quindi fondamentale che ogni singolo cittadino provveda alla rimozione di tutti i potenziali focolai larvali, di tutti i possibili ristagni d’acqua e al trattamento con larvicidi di quelli che non possono essere eliminati: tombini, caditoie, pluviali delle grondaie, mettendo in pratica alcune semplici norme di comportamento>.

<E’ stata mia premura partecipare direttamente, di concerto con gli uffici tecnici comunali, alla redazione del Piano di Disinfestazione e Derattizzazione per una città in salute – spiega l’assessore ai Servizi Alessandro Pompei – , condividendo una comunicazione con tutti i residenti attraverso la stesura di dettagliati calendari informativi. Confidiamo nella sensibilità di ogni cittadino perché attraverso piccoli accorgimenti potremmo raggiungere grandi obiettivi per la collettività. Gli interventi larvicidi sulle aree pubbliche saranno eseguiti con l’ausilio di nuove tecnologie e strumentazioni nei mesi di maggio, giugno e luglio e, compatibilmente con le condizioni atmosferiche, saranno effettuati durante le ore diurne agendo direttamente sulle caditoie, bocche di lupo e griglie. L’intervento sarà esteso nei fossi e canali mediante l’ausilio di mezzi atomizzatori, con l’utilizzo di prodotti non nocivi e rispettosi dell’ambiente. Si prevede l’utilizzo di prodotti a ridotto impatto ambientale che esplicano un’azione insetticida che si manifesta nell’arco di 12-18 ore. Il prodotto degrada nel giro di poche ore, non lascia residui, non nuoce al altre specie e non altera la qualità dell’acqua e dell’aria trattata. L’obiettivo non è l’eliminazione totale delle zanzare che, oltre a essere impossibile, non sarebbe neanche una soluzione sostenibile per l’ambiente, ma contenere il numero al di sotto di un livello critico di presenza, così da permettere ai cittadini una convivenza almeno tollerabile, nel pieno rispetto dell’ecosistema>. 

Guarda anche

Montesilvano, opposizioni su sgombero palazzo in via Leopardi: “ordinanza anche per via Lazio, alternative abitative per i coinvolti”

Montesilvano – È di ieri la notizia data da Palazzo di Città di come in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 3 =