domenica , 4 Dicembre 2022

Il Chieti Calcio Femminile vince a Frosinone 3-0 e si conferma terzo in classifica

Chieti. Il Chieti Calcio Femminile vince a Frosinone e si conferma terza forza del campionato a un punto dal Trastevere e a sei dalla capolista Res Roma. Al “Benito Stirpe” di Frosinone di fronte ad un folto pubblico, le neroverdi giocano un ottimo match segnando due reti nel primo tempo ed una nel secondo.
Gissi firma la sua dodicesima rete in campionato, ma stavolta a rubarle la scena è Makulova che griffa la sua ottima prestazione con una doppietta.

La cronaca si apre al 2′ con Falcocchia che esce sui piedi di Belrose mettendo il pallone in fallo laterale. All’8′ ci prova Michela Conti dalla distanza, ma la sua conclusione finisce abbondantemente a lato. Primo tentativo del Chieti al 20′ con Carnevale che prova ad incrociare sul palo lontano, ma Guidobaldi blocca. Al 21′ Makulova è atterrata al limite dell’area, si incarica del calcio di punizione Giulia Di Camillo, ma Guidobaldi è di nuovo attenta. Al 26′ il Chieti passa in vantaggio: Stivaletta se ne va sulla fascia, mette un ottimo pallone arretrato a centro area dove Gissi è pronta alla deviazione vincente. Il Chieti continua ad attaccare e al 33′ è Esposito su calcio da fermo a impegnare Guidobaldi. Al 37′ gran tiro dalla distanza di Giulia Di Camillo sul quale questa volta Guidobaldi è incerta e non trattiene la sfera che, per sua fortuna, finisce in calcio d’angolo. Al 39′ il Chieti raddoppia con un autentico eurogol di Makulova che mette la palla nel sette con un bolide da circa 30 metri. Al 44′ il Frosinone ha una grande occasione per accorciare le distanze, ma Belrose, al limite del fuorigioco, spara incredibilmente alto da ottima posizione.

Si va dunque al riposo con il Chieti in vantaggio per 2-0. Mister Lello Di Camillo cambia subito e manda in campo Di Domenico per Passeri. Al 5′ ottima palla filtrante della solita instancabile Martella per Gissi che viene però anticipata dall’uscita di Guidobaldi. Al 9′ la stessa attaccante neroverde non arriva per pochissimo sul tiro-cross di Makulova. Al quarto d’ora doppia occasione per Makulova che prima impegna Guidobaldi che para a terra e poi qualche secondo dopo prova il diagonale senza fortuna. Al 21′ Guidobaldi nega la gioia della rete personale a Stivaletta. Quattro minuti più tardi Rutigliano si divora la più facile delle occasioni spedendo incredibilmente a lato da posizione favorevole. Al 32′ ci prova Giada Di Camillo, palla alta. Il Chieti insiste e trova la terza rete nel primo minuto di recupero. Rinvio di Guidobaldi sui piedi di Makulova che ci prova da lontano, ma il portiere non si fa sorprendere, non è finita qui perché Guidobaldi rinvia di nuovo sui piedi di Makulova che stavolta, vedendola fuori dai pali, la fredda con un preciso lob. Finisce dunque 3-0 per il Chieti che porta a casa tre punti importanti per la classifica.

TABELLINO DELLA GARA:
FROSINONE-CHIETI CALCIO FEMMINILE 0-3
Frosinone: Guidobaldi, Fiorella (36′ st Verrecchia), De Stradis (11′ st Bevilacqua), Cacchioni, Galluzzi (47′ st Eyre), Conti M. (20′ st Rutigliano), Natali, Santacroce, Antonucci (29′ st Carcini), Belrose, Di Salvo All. Crecco Fabio A disp.: Conti R., Palmigiani, Tagliaferri, Campanelli.
Chieti Calcio Femminile: Falcocchia, Di Camillo Giada, Martella, Di Camillo Giulia (44′ st Iannetta), Stivaletta (44′ st Di Sebastiano), Chiellini, Carnevale, Makulova, Esposito, Passeri (1′ st Di Domenico), Gissi (27′ st Liberatore). A disp.: D’Intino. All.: Di Camillo Lello
Arbitro: Striamo di Salerno
Assistenti: Negro di Roma 1 e Calce di Cassino
Marcatrici: 26′ pt Gissi, 39′ pt e 46′ st Makulova

IMPRESSIONI POST PARTITA DI FRANCESCA CARNEVALE:
“È stata senza dubbio una bella partita. Sapevamo che avremmo avuto di fronte una squadra ostica e così è stato. Nonostante ciò, siamo entrate in campo concentrate e con la volontà di vincere e dopo una fase iniziale in cui abbiamo preso un po’ le misure, abbiamo imposto il nostro gioco per la maggior parte dei novanta minuti portando a casa tre punti importanti. Siamo lì in classifica, il campionato è ancora lungo, pensiamo a giocare e vincere, le somme le tireremo quando sarà il momento. Abbiamo avuto un atteggiamento positivo e determinato dal primo minuto al novantesimo. Anche le ragazze subentrate  hanno interpretato subito bene la partita e questo non è per niente scontato perciò sono contenta per noi. Domani inizia un’altra settimana, abbiamo tanto da lavorare e migliorare. Ho avuto dei buoni spunti, ma devo continuare ad allenarmi bene per riuscire a finalizzare meglio. Ho ancora tanto da dare, ma sono contenta perché sto lavorando giorno per giorno con le giuste motivazioni. Chi riesce a perseverare nel tempo con ambizione e sana lealtà, prima o poi raggiunge gli obiettivi. Intanto ci prendiamo questa vittoria e ci prepariamo per una nuova sfida. Il modulo di quest’anno è sicuramente uno dei miei preferiti. Con le mie compagne di reparto mi trovo bene: Gissi è una giocatrice che ci mancava e sono felice che stia facendo bene. Per quanto riguarda Stivaletta, la conosciamo: ha talento e sono sicura che anche lei continuerà a dimostrare il suo valore e a dire la sua in questo campionato. Domenica prossima giocheremo con il Crotone. Per me ogni partita ha lo stesso valore. Sappiamo di essere una buona squadra e che nessun avversario ci regala niente, com’è giusto che sia. Non so dire che partita sarà, lo vedremo. Posso dire che lavoreremo tutta la settimana per arrivare pronte a domenica e conquistare i tre punti”.

Guarda anche

Regione Abruzzo: al via istanze dei Comuni per contributi sport disabili

Pescara – Da domani, 1° dicembre fino al 15 dicembre 2022, sulla piattaforma informatica della Regione Abruzzo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

due × 5 =

La tua pubblicità su Hg