domenica , 14 Luglio 2024

Montesilvano, abbattute stalle abusive

Montesilvano – L’amministrazione comunale, attraverso una ditta incaricata, questa mattina ha proceduto alla demolizione di alcune baracche, realizzate abusivamente, lungo le sponde del fiume Saline, all’altezza di via Samara. I locali posizionati su una base di cemento servivano per la custodia di alcuni cavalli.

Nelle scorse settimane, a seguito di alcune segnalazioni giunte da parte dei residenti, il Comune di Montesilvano ha proceduto ad avviare le pratiche per l’abbattimento delle baracche abusive. Alle operazioni di abbattimento e sanificazione di quei terreni, da tempo sottoposti ad occupazione e sversamento illegale di rifiuti, sono intervenuti i dipendenti dell’ufficio tecnico comunale Abusivismo edilizio e gli agenti della polizia locale, guidati dal comandante Nicolino Casale. 

“I nostri agenti questa mattina fin dalle ore nove hanno seguito l’abbattimento delle baracche situate sul lungofiume – ha detto il comandante Casale – . Quella di oggi è stata un’azione necessaria per il ripristino della legalità in quella zona. Il nostro comando già da tempo stava seguendo il caso. In passato a seguito delle inondazioni del fiume i cavalli hanno rischiato di annegare nelle acque del Saline. Siamo soddisfatti di aver contribuito al ripristino della sicurezza anche per gli animali costretti a stare in quei locali in condizione di pericolo e di degrado”.

Guarda anche

Droga nascosta nell’impianto elettrico, scatta il sequestro nelle case Ater

Blitz della polizia locale in un appartamento murato: scoperto allaccio abusivo alla linea condominiale della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *