domenica , 14 Aprile 2024

Il centro spaziale del Fucino sarà raddoppiato

LIRIS, INVESTIMENTO DA 50 MILIONI CHE GENERERÀ 200 POSTI DI LAVORO PONE TELESPAZIO E L’ABRUZZO AL CENTRO DELLE POLITICHE DEL GOVERNO MELONI

L’AQUILA – “Un investimento da 50 milioni di euro che genererà 200 posti di lavoro in una delle realtà più importanti dell’Abruzzo che pone la nostra regione al centro delle politiche aerospaziali del governo, grazie all’impegno della filiera politico-istituzionale che a partire dal presidente Marco Marsilio per arrivare al premier Giorgia Meloni continua a dare risposte concrete al nostro territorio”.

Così Guido Liris, senatore di Fratelli d’Italia, all’esito della visita di questa mattina a Telespazio del ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso, alla presenza tra gli altri del presidente della Regione Marco Marsilio.

“Il centro spaziale del Fucino sarà raddoppiato ospitando il primo centro di controllo della nuova galassia di satelliti europei Iris 2 per le connessioni Internet e di fatto il più importante e significativo teleporto al mondo”, ha fatto notare Liris, ponendo l’accento sulla centralità di Telespazio nel panorama mondiale.

“La scelta di Telespazio come il principale dei 3 centri di controllo non è casuale ma frutto di uno sforzo politico, anche sul piano delle relazioni internazionali, del governo nel suo insieme”, ha aggiunto il senatore.

Guarda anche

Export: nel 2023 Abruzzo in ripresa. Ma sono lontani i valori di cinque anni fa

PESCARA– Sorride l’export abruzzese in sede di bilanci, ma solo a metà. Lo dice lo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *