sabato , 24 Luglio 2021

Archivio per Tag: Casa AIL

Il vescovo di Pescara, monsignor Tommaso Valentinetti, visita Casa Ail

Pescara - Visita del vescovo di Pescara a Casa Ail,  la struttura di via Rigopiano in cui vengono ospitati, in forma gratuita,  i pazienti in cura nel Dipartimento di Ematologia dell’ospedale Santo Spirito e i familiari. Monsignor Tommaso Valentinetti è stato accolto dal presidente della sezione interprovinciale Pescara-Teramo dell’Associazione italiana contro le leucemie, i linfomi e il mieloma, Domenico Cappuccilli, e da una delegazione di volontari e operatrici della casa di accoglienza. Erano presenti anche il direttore dell'UOC di Ematologia clinica, dottor Antonio Spadano, il direttore dell'UOSD del Centro diagnosi e terapia del linfoma, dottor Francesco Angrilli, la direttora dell’Orchestra Femminile del Mediterraneo, Antonella De Angelis, e la pittrice Rossella Circeo, sostenitrici dell’associazione. 

Leggi ancora »

Sì del Consiglio al diritto di superficie di un terreno in favore dell’Ail.   Soddisfazione del presidente Cappuccilli

 Pescara - Sì del Consiglio comunale al riconoscimento del diritto di superficie all’Ail di Pescara su un’area di proprietà dell’Ente situata in via Rigopiano. Si tratta di un appezzamento adiacente a quello già in uso dell’associazione per la Casa Ail, riferimento per famiglie e ragazzi in trattamento presso l’ospedale. La delibera è passata con il voto quasi unanime del Consiglio.

Leggi ancora »

Amato in visita a Casa Ail: “Un’eccellenza che va valorizzata”

Pescara - "Sono rimasta veramente colpita dalla realtà di Casa Ail, una struttura al servizio dei malati ematologici e dei loro familiari organizzata con grande cura e tanta umanità ”. E’ il commento della parlamentare abruzzese Maria Amato, componente della commissione sanità alla Camera dei Deputati, che ha visitato ieri l’edificio di via Rigopiano, a Pescara, dove è stata accolta dal presidente della onlus, Domenico Cappuccilli, e dai volontari dell’associazione. “Riferirò a Roma dell’esistenza di questa struttura che è diventata un importante punto di riferimento per chi proviene da altre regioni e ha deciso di curarsi nel Dipartimento di Ematologia dell’ospedale Santo Spirito - ha aggiunto - Sono due eccellenze del Centro Italia che vanno valorizzate”.

Leggi ancora »