sabato , 25 Settembre 2021

Archivio per Tag: Corridoio europeo intermodale Tirreno-Adriatico

Cinque Stelle e Pd incontrano sindacati e associazioni datoriali, sì al Manifesto sulla trasversalità

I consiglieri regionali e i parlamentari abruzzesi del Movimento Cinque Stelle e del Partito Democratico aderiscono al Manifesto “Per un corridoio intermodale tra la penisola iberica e i Balcani”. L’adesione è arrivata nel corso di un incontro online a cui oltre ai rappresentanti istituzionali di Pd e Movimento Cinque Stelle hanno partecipato i rappresentanti delle organizzazioni datoriali e sindacali promotrici …

Leggi ancora »

Corridoio verde adriatico: A Città Sant’Angelo termina l’iter di espropriazione dei terreni

Con la fine delle trattative, possono iniziare le operazioni di realizzazione dell’ultima parte del Corridoio verde adriatico. Città Sant’Angelo – Si è finalmente concluso l’iter di espropriazione dei terreni, in zona Marina. Con la Delibera di Giunta n.11 del 26 gennaio 2021, l’amministrazione comunale ha messo fine alla questione degli espropri per la realizzazione dei lavori del “Corridoio verde adriatico”. …

Leggi ancora »

Corridoio Tirreno Adriatico: Paolucci (PD) “la Regione si attivi!”

L’Abruzzo non può permettersi di perdere questa occasione per investire sullo sviluppo economico!!!Silvio Paolucci Pescara – “L’Abruzzo non può permettersi di perdere i vantaggi che arrivano da riconoscimento del Corridoio Europeo trasversale intermodale Tirreno-Adriatico, che darà al territorio nuove infrastrutture e servizi, la Regione si corci le maniche e intraprenda ogni azione politica e amministrativa capace di portare l’Abruzzo dentro …

Leggi ancora »

Corridoio europeo intermodale Tirreno-Adriatico: Marcozzi (M5S) “sfida storica, Marsilio incontri Zingaretti”

Pescara – “L’importanza del riconoscimento del corridoio europeo intermodale tra Barcellona, Civitavecchia, Ortona e Ploce è di straordinaria importanza strategica per lo sviluppo dell’Abruzzo da qui ai prossimi anni. Per questo è incomprensibile il motivo per cui il Presidente Marsilio abbia limitato gli inviti ai soli Presidenti di Regione di Marche, Molise e Puglia per affrontare l’argomento, senza estenderlo anche …

Leggi ancora »