lunedì , 25 maggio 2020
Home » Archivio per Tag: mafia

Archivio per Tag: mafia

Mafie nigeriane in Abruzzo. Quante Lilian nelle nostre strade? E quante coscienze sporche rivestite?

di Alessio Di Florio* “Quanto vale a Bari la vita di una nigeriana? Quanto la vita di un adolescente italiano tossicodipendente? Quanto quella di un mendicante minacciato dai clan? Vale per quanto denaro porta nelle casse delle mafie“. Quanto vale la vita di una nigeriana? Per lor signori sicuramente nulla quella di Lilian Solomon. Quando si parla di mafia nigeriana …

Leggi ancora »

Reagire alle mafie: a Sulmona Franco Roberti all’incontro organizzato dal Pd

Sulmona -  “Reagire alle mafie” è l’emblematico titolo dell’iniziativa organizzata dal circolo cittadino del Partito Democratico e dal Pd della provincia dell’Aquila a Sulmona, ospite l’eurodeputato, dal 2013 al 2017 Procuratore Antimafia e Antiterrorismo, Franco Roberti. Focus dell’iniziativa le infiltrazioni delle mafie in territori, a cominciare dall’Abruzzo, spesso meno “attenzionati” rispetto al fenomeno degli illeciti commessi da organizzazioni come la mafia, la ‘ndrangheta, la camorra.

Leggi ancora »

Quel cognome nei secoli rimarrà il cognome di un boss, che il figlio non ha mai rifiutato

Azione Civile, movimento fondato dall’ex pm e oggi avvocato antimafia Antonio Ingroia, dopo aver appreso dalla stampa che uno dei figli di Totò Riina – giunto a Vasto nel 2017 nella Casa Lavoro – di recente si è addirittura presentato come “volontario” nella vicina Casalbordino, ribadisce alcune verità storiche e giudiziarie sulla storia sua e del defunto padre. del Coordinamento Nazionale Azione Civile (presieduto da Antonio Ingroia)

Leggi ancora »

Aggressione a Rancitelli, Azione Civile “ora dobbiamo essere tutti realmente Piervincenzi, Chierchini e Timossi”

Pescara - Azione Civile, movimento fondato dall’ex pm e oggi avvocato antimafia Antonio Ingroia, dell’Abruzzo oggi con una nota stampa esprime solidarietà e sostegno alla troupe Rai aggredita nei giorni scorsi a Pescara. “Abbiamo aspettato alcuni giorni per farlo, così da sottrarci alla giostra mediatica e di circostanza. Il contrasto alle mafie, al crimine organizzato, alle zone grigie e nere dei più turpi traffici non ha necessità di questo” spiegano i coordinatori di AC. “Daniele Piervincenzi, che già l’anno scorso lanciò in televisione (dopo l’omicidio Neri, e gli sviluppi investigativi hanno confermato le sue parole) l’allarme su Pescara “zona d’ombra del nostro paese, un hub commerciale del narcotraffico, lì passa eroina, cocaina, passano armi e ci sono famiglie che hanno consolidato il controllo del territorio, alcune anche di origine sinti come abbiamo visto ad Ostia”, è il primo (se si escludono negli anni scorsi Raspa, Pettinari e Di Pillo) che ha avuto il coraggio di andare in quei quartieri. Finora le denunce sulla realtà di Pescara e dell’Abruzzo sono state confinate a poche coraggiose voci indipendenti, poveri di mezzi e di grancasse, e che finora la politica e il grande associazionismo hanno ignorato o quasi”.

Leggi ancora »

Abruzzo. Morti, violenze, caporalato, eccolo il ventre oscuro che troppi negano

di Alessio Di Florio* Una morte, quasi certamente per overdose, i nuovi possibili risvolti per la morte di Neri e la conferma della dinamica del terribile stupro-assassinio di Pescara dell’anno scorso. Il caporalato scoperto a Cupello.  Il recente dossier in 3 parti sul “ventre oscuro” che avvelena e divora la società abruzzese, come già altre volte in passato, ha suscitato …

Leggi ancora »

Mafie in Abruzzo, il ventre oscuro dei colletti bianchi. Mentre la politica smarrisce spesso la polis …

di Alessio Di Florio* Mentre il ventre oscuro, fatto di droga, mafie, ecomafie, prostituzione, estorsione e altro  – in Abruzzo non ci facciamo mancare niente, neanche il terrorismo neofascista su cui (sempre nel disinteresse totale) si sta celebrando un processo penale, https://issuu.com/casablanca_sicilia/docs/cb42 pagina 41 –  sta divorando e avvelenando la regione da tanti anni come abbiamo raccontato e denunciato anche …

Leggi ancora »

Mafie in Abruzzo. Cos(t)a nostra: il ventre oscuro che divora sempre più di traffici illeciti, violenze e… colletti bianchi

di Alessio Di Florio* Per tutta la costa adriatica, fino a San Salvo o alla bonifica del tronto nominata quasi solo per squallide battute maschiliste, ci sono quartieri in mano allo spaccio, luoghi dove prolifera la prostituzione. Comuni dove personaggi più o meno pregiudicati inquinano la vita sociale a furia di botte e violenza. Basta semplicemente avere l’unica colpa di …

Leggi ancora »

Mafie in Abruzzo, il ventre oscuro divora sempre più. E abbondano le 3 scimmiette/pecorelle

di Alessio Di Florio*   “Non vedo non sento non parlo”, le classiche tre scimmiette. Plastica rappresentazione del pensiero mafioso, clientelare, servile. All’epoca dei social ne gira una versione 2.0 “Non leggo non capisco commento”. Sembrano due versioni molto lontane, quasi opposte perché una non parla e l’altra commenta. Ma non è così. Sono due passaggi della stessa catena. Basta …

Leggi ancora »

Il magistrato Di Matteo incontrerà gli studenti e riceverà la cittadinanza onoraria di Pescara e altri Comuni abruzzesi

Pescara – Lunedì 15 febbraio alle ore 10,30 presso la sala d’Annunzio dell’Aurum avremo l’onore di avere a Pescara il magistrato Nino Di Matteo per un incontro con gli studenti a cura della Presidenza del Consiglio Comunale. Durante l’evento il sindaco Marco Alessandrini a nome della città consegnerà al magistrato la cittadinanza onoraria che l’Assise pubblica ha deciso all’unanimità di …

Leggi ancora »

Arance per kobane, Rifondazione vende agrumi contro mafia e sfruttamento

Pescara – Sono arrivate stanotte le arance che provenienti da piccoli produttori biologici calabresi che Rifondazione Comunista e Giovani Comunisti di Pescara vendono per sostenere chi non ricorre a lavoro nero e non si piega alle mafie. Il ricavato sarà destinato alla ricostruzione della città curda di Kobane, liberata un anno fa dall’assedio dell’ISIS. Nel nostro Paese ogni anno migliaia …

Leggi ancora »

Arance per Kobane: Tornano a Pescara gli agrumi contro mafia e sfruttamento

Pescara – Nel nostro Paese ogni anno migliaia di schiavi della terra vivono e lavorano in condizioni disumane, la Flai Cgil (Federazione Lavoratori AgroIndustria) ha stimato che ogni anno sono circa 400mila i lavoratori vittime dello sfruttamento. È balzata alle cronache nazionali la notizia di braccianti nella provincia di Cosenza impiegati per un euro all’ora nella raccolta degli agrumi, ma …

Leggi ancora »

Accoglienza: Di Florio “Ma quale solidarietà? Respingiamo le strumentalizzazioni contro i migranti della destra che ha precise responsabilità nella situazione dell’Italia e dell’Abruzzo”

«Davanti alle conseguenze della crisi economica, dell’enorme numero di posti di lavoro persi, delle minacce ambientali e ai beni comuni, di una sanità e di uno stato sociale che sempre meno sono messi in grado di rispondere ai bisogni e alle esigenze della cittadinanza, la destra vastese continua ad individuare (al netto delle schermaglie pre-elettorali) un solo nemico: i migranti …

Leggi ancora »

Abruzzo e mafie. Non c’è O’ Sistema ma  i colletti bianchi hanno immensi prati

Pubblichiamo l’interessante contributo di Alessio Di Florio coordinatore per l’Abruzzo dell’Associazione Antimafie Rita Atria e di PeaceLink, Di Florio nel suo lavoro mette in luce come la morte della figlia di Felice Maniero, di cui si è tornato a parlare, e altre recenti notizie dovrebbero imporre di far luce su tanti aspetti dei un Abruzzo a tratti oscuro.   “Potrebbe essere stata …

Leggi ancora »