giovedì , 20 febbraio 2020
Home » Focus » Cronaca » Rapine alle prostitute a Montesilvano: denunciati 5 giovani

Rapine alle prostitute a Montesilvano: denunciati 5 giovani

I ragazzi sono tutti incensurati e subito dopo i fatti, avvenuti il 15 giugno, i militari dell’Arma – coordinati dal capitano Enzo Marinelli – li hanno individuati e denunciati per i reati di concorso in rapina e furto con strappo.

Del caso si sono occupate la Procura di Pescara e la Procura per i minorenni dell’Aquila. Dopo gli interrogatori si va, eventualmente, verso la richiesta di rinvio a giudizio.

I cinque, che hanno 30, 20, 21, 24, e 18 anni da compiere, a bordo di un’auto, hanno raggiunto il lungomare,derubando una prostituta della borsa e dopo qualche minuto hanno avvicinato altre due prostitute con le quali quattro di loro hanno avuto rapporti (due con una donna e due con un’altra mentre il minorenne ha dovuto attendere in auto, considerato il rifiuto opposto dalle lucciole nei suoi confronti).

Poi hanno rapinato entrambe, picchiandone una, e si sono spartiti il denaro mentre tornavano a casa in macchina.
Il gruppetto, c
he deve rispondere anche del reato di lesioni, e’ stato rintracciato successivamente dai carabinieri grazie alle testimonianze delle vittime e i cinque sono stati perquisiti nelle rispettive abitazioni, sotto gli occhi dei parenti.

Rientrati a casa, si erano messi a dormire.

Dopo un iniziale tentennamento, alcuni di loro hanno collaborato fornendo ai carabinieri i dettagli della vicenda che ha lasciato le famiglie dei giovani esterrefatte.

Guarda anche

Furti a ripetizione al mercato di via dei Bastioni. Il M5S Pescara: “I commercianti attendono risposte dall’amministrazione”

I consiglieri Lettere e Sola del Movimento 5 Stelle contestano nuovamente la mancata sorveglianza al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici − dieci =