venerdì , 18 Giugno 2021

Università D’Annunzio: alla direzione del DILASS è riconfermato Stefano Trinchese

«I punti principali del mio programma -spiega Stefano Trinchese- propongono il rafforzamento della attuale offerta formativa, a
partire dall’indirizzo Spettacolo del Corso di laurea in Lettere,
per passare ai corsi di Servizio sociale e di Beni culturali; il
rilancio dei rapporti con il territorio; una privilegiata relazione
con i Licei per la valorizzazione delle discipline classiche,
autentico e irrinunciabile fondamento per gli studi umanistici; il
dimensionamento internazionale della Ricerca e dei dottorati; il
recupero del dottorato in Lettere; e la gestione dei Tfa formativi per
gli insegnanti.
L’obiettivo principale resta tuttavia il
ricompattamento dell’intera area umanistica e letteraria
dell?Ateneo: quest’ultimo punto deve essere raggiunto in piena
sintonia e condivisione con le altre componenti didattiche della
D’Annunzio».

Stefano Trinchese ha studiato nelle università di Bologna (1975-80),
Bonn (1983-86) e Paris-Sorbonne (1986-87), conseguendo il dottorato di
ricerca a Roma-La Sapienza (1987-90). Ha svolto semestri di studio in
Turchia (1993-96) e in Germania (1998-99).
Ha insegnato storia della
Turchia presso l’Ispettorato dell’Esercito.
È membro del
direttivo della Società italiana per la storia contemporanea e
dell?Istituto Paolo VI per la storia del movimento cattolico.
Dirige
il Centro ricerche per la storia e la cultura dell?Adriatico.
È
autore di monografie su temi di storia politica e religiosa europea e
mediterranea.

Guarda anche

Il WWF: «La “nuova” via Pantini: un’idea vecchia da ripensare profondamente»

Programmato dal Comune di Pescara il taglio di circa 60 alberi per far posto all’asfalto  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 1 =