mercoledì , 19 Giugno 2024

La Giunta richiede di aderire al Patto di Stabilità orizzontale

«Al 30 giugno 2014 – spiega l’assessore al Bilancio, Caterina Verrigni (in foto)- il Patto di Stabilità è stato sforato per oltre 11 milioni di euro e al 26 settembre 2014 i debiti accertati ammontano a € 64.603.819,34 ai quali andranno aggiunti anche eventuali debiti fuori bilancio che aggravano una già precaria situazione finanziaria.
Appare indispensabile, dunque, – dice ancora l’assessore – per tentare il conseguimento degli obiettivi assegnati all’Ente dalle disposizioni del Patto di Stabilità interno, accedere alle procedure del Patto di Stabilità orizzontale per acquisire maggiori spazi finanziari di quelli attualmente disponibili.
Questa come altre scelte che faremo nei prossimi giorni rientrano in quel piano di azione, approvato in Consiglio comunale col Bilancio e messo in campo dalla nostra Amministrazione, necessario per scongiurare il dissesto finanziario di questo Comune e la conseguente impossibilità nell’erogazione e nella garanzia di servizi minimi indispensabili per i Montesilvanesi.
La situazione è oggettivamente grave – conclude l’assessore – ma faremo tutti gli sforzi per migliorare la situazione economico-finanziaria dell’ente evitando di aumentare la aliquote delle entrate tributarie».

Guarda anche

ELEZIONI EUROPEE: MARINELLI “PER IL PD UN RISULTATO CHE VA OLTRE LE ASPETTATIVE”

Pescara – Ci sarà tempo e modo per le analisi più approfondite, anche in attesa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *