lunedì , 17 Giugno 2024

Il progetto Gabbiano Ferito …spicca il volo da Pianella

Cittadini esasperati dalla crisi attuale e spesso ignari delle possibilità che la legge mette loro a disposizione,

hanno finalmente un punto di ascolto all’interno dei Comuni capace di interconnettersi con la rete di E

nti creata dal Prefetto.
A poche settimane dalla presentazione, siamo lieti di annunciare il buon esito

di una pratica sorta su segnalazione dell’ass.re alle politiche sociali del comune di Pianella dott.ssa Elena

Finocchio, venuta a conoscenza dello stato di disperazione di una madre che, in seguito a una serie di

avverse situazioni si era trovata debitrice verso Equitalia di diverse decine di migliaia di euro, con fermo

dell’auto e prossimo pignoramento dell’abitazione.

Se le ali di “Gabbiano Ferito” non si fossero dispiegate in suo aiuto, velocizzando la comunicazione tra gli

Enti coinvolti, la signora si sarebbe vista a breve privata dell’unico mezzo di trasporto del nucleo familiare,

nonostante l’infondatezza di molte delle somme iscritte a ruolo.
Nel breve lasso di tempo di una settimana,

dietro l’interessamento del direttore di Equitalia Antonino Crociata e la solerzia dell’ Ispettore Inps Mariatti

è stata fatta chiarezza sulla posizione debitoria della cittadina di Pianella. Sono onorata di aver contribuito

al progetto Gabbiano Ferito- conclude l’ass.re Finocchio- esempio concreto di servizio al cittadino in

difficoltà.

Guarda anche

Creatività senza etichette: al via ad Atri l’edizione 2024 di “Arte no caste”

Dall’1 al 15 giugno alle cisterne romane di Palazzo Duchi d’Acquaviva l’evento che coinvolge ben 60 artisti. E …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *