venerdì , 7 Ottobre 2022

Orsini: Dimissioni revocate, ‘chiederemo le teste degli incapaci e dei disonesti’

“Dopo alcuni mesi di attività politica della maggioranza uscita vincente dalle elezioni, tracciare un bilancio

non è facile ma ripartire dopo le dimissioni ritirate da Maragno è necessario. Il post dimissioni ha disegnato

una nuova geografia politica che mette a disposizione del sindaco le forze politiche cittadine scevre dai

condizionamenti delle lobby“. Così Mauro Orsini commentando il momento post revoca di Maragno.
“Ora, è il momento di pianificare l’attività politica, per evitare che la città

sprofondi nel baratro di una crisi di cui saremo responsabili in quanto detentori del mandato sottoscritto

con i cittadini -commenta il coordinatore di Montesilvano Futura- Il nostro movimento, nell’assise cittadina con i consiglieri De Vincentiis e Di Battista, si

riunisce settimanalmente per tracciare le linee programmatiche e per sollecitare l’amministrazione ad

attuare il programma politico scritto all’unisono.
Chiederemo periodicamente un resoconto al sindaco

dell’attività svolta dalla giunta e faremo le nostre proposte per aiutare la città ad uscire dalla stallo creato

dalla becera e cattiva politica che ha compromesso il territorio con i “piani regalatori” e le scelleratezze

varie.
Ma se non ci sarà un cambio di passo, chiederemo le teste degli incapaci e dei disonesti, per il bene

della gente che ci ha concesso la fiducia per risolvere i loro problemi.

Guarda anche

Contest fotografico Manoppello sotto gli ombrelli: i nomi dei tre vincitori

Antonio Di Francescantonio con la foto “Movimento”, Vanessa De Meis con lo scatto “Manoppio sotto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 × quattro =