sabato , 24 Ottobre 2020

Alessandrini, i vertici dell’amministrazione provinciale incontrano gli studenti della sede di via Verrotti

I

rappresentanti d’istituto Davide Valletta e Daniel Orlando hanno incontrato la

dirigente mentre un folto gruppo di studenti manifestava davanti all’ingresso di

Palazzo dei Marmi per denunciare alcuni malfunzionamenti della sede di via

Verrotti.

Ad illustrare nel dettaglio il contenuto del colloquio è lo stesso Presidente della

Provincia Antonio Di Marco:

“Abbiamo rassicurato gli studenti circa il problema del malfunzionamento

di alcuni termosifoni. Oggi pomeriggio stesso, la ditta incaricata della

manutenzione, la Modus FM spa, si recherà nella sede per verificare ed

eventualmente riparare i guasti esistenti.
Abbiamo ricordato, però, che esiste

un numero verde, l’ 800401357, al quale rivolgersi per eventuali segnalazioni,

seguendo la procedura stabilita in accordo con i dirigenti scolastici. Solo

così si eviteranno anche in futuro disagi prolungati nel tempo.
Per quanto

riguarda – continua Di Marco – alcune segnalazioni di tipo strutturale e legate

alla sicurezza, abbiamo garantito ai ragazzi che quanto prima procederemo

con la verifica di idoneità statica della scala esterna, mentre ci accerteremo,

tramite il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP) che il

piano di evacuazione della scuola sia stato predisposto in maniera adeguata

e che tutte le vie di fuga siano a norma.
Abbiamo invece dovuto soprassedere

dalla richiesta specifica di materiale didattico, utile per il nuovo indirizzo di

grafica e comunicazione, poiché non è competenza della Provincia occuparsi

di tali rifornimenti. Abbiamo consigliato agli studenti di rivolgersi, tramite il loro

dirigente scolastico, allo stesso MIUR”.

“Comprendiamo il disagio che stanno vivendo i ragazzi dell’Alessandrini –

conclude il presidente Di Marco – e in particolare quelli che frequentano la

sede distaccata di via Verrotti.
A tal proposito stiamo lavorando per valutare la

fattibilità di un ampliamento della struttura principale in via D’Agnese, anche per

poter azzerare i costi dei fitti, che tra l’altro hanno un peso non indifferente sul

bilancio dell’Ente”.

Guarda anche

Coronavirus: 203 nuovi in Abruzzo di età compresa tra 7mesi e 101 anni, 2 i decessi – dati aggiornati al 15 ottobre

Casi positivi a 5648* (+203 su 3222 tamponi) Pescara – Sono complessivamente 5648 i casi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 − 2 =