venerdì , 30 Ottobre 2020

Scadenze cadenzate per agevolare il pagamento delle tasse

In altre realtà, ad esempio Pescara, la concomitanza delle scadenze tra Tari e Irpef ha portato al cumulo degli importi, con i disagi in questi giorni al centro delle cronache. “Fb Tributi ha inviato una lettera ai cittadini per spiegare come pagare” aggiunge Cicellini “dato che per ragioni di sicurezza non è più possibile pagare alla Fb Tributi: ci si può rivolgere però in banca o in uno sportello postale ed effettuare il servizio gratuitamente, senza costi per il versamento”.
Inoltre Fb Tributi considera “effettuati per tempo” (quindi senza l’aggiunta di more o interessi) anche i versamenti eseguiti entro e non oltre il 9 dicembre 2014, anche se la scadenza di pagamento del saldo Tari è al 30 novembre 2014.

Guarda anche

Corridoio Adriatico: intesa Abruzzo, Marche,Molise e Puglia

Marsilio: Puntiamo al recupero del divario infrastrutturale Pescara – Un protocollo d’intesa per definire una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei + 15 =