sabato , 24 Ottobre 2020

Croce Rossa. Salvare vite, cambiare mentalità: la sfida umanitaria del fenomeno migratorio

Cambiare mentalità, accettare l’altro come ricchezza e non come minaccia nella consapevolezza che nessun essere umano debba essere considerato illegale è l’obiettivo che questo convegno si pone di promuovere tra tutta la popolazione.
Quest’anno ricorrono i 150 anni dalla Fondazione della Croce Rossa Italiana e dalla firma della Prima Convenzione di Ginevra.

Di seguito il programma del convegno che si svolgerà presso la sede ANCE ( Via Alcide de Gasperi, L’Aquila) il 29 Novembre p.v.:

Ore 15:30 Saluti delle Autorità

Ore 16:00 L’ “invasione” dei senza diritti nell’Italia del pluralismo e dell’eguaglianza (Prof. Carlo Di Marco, docente di Diritto Costituzionale, Università degli studi di Teramo)

Ore 16:30 Accoglienza, protezione e tutela: l’impegno della Croce Rossa Italiana (Dott.ssa Alessandra Diodati, Direzione sanitaria e progetti assistenza migranti della Croce Rossa Italiana – Coordinatore Nazionale del Progetto Praesidium)

Ore 17:00 L’attività di Restoring Family Links : la risposta alle nuove vulnerabilità generate dal fenomeno migratorio(Dott.ssa Annarita Roccaldo, Dirigente CRI Servizio Operazioni Internazionali, Attività sociali e sanitarie)

Ore 17:30 Coffee Break

Ore 18:00 Soccorso e accoglienza in Sicilia (Laura Rizzello, Presidente del Comitato Provinciale CRI di Trapani)

Ore 18:45 Dall’accoglienza all’inclusione sociale: l’esperienza sul territorio aquilano (Andrea Salomone, Coordinatore Progetto SPRAR – Sistema di Protezione Richiedenti Asilo e Rifugiati – L’Aquila).

Ore 19:15 Dibattito e conclusioni del Convegno

Guarda anche

Museo delle Genti, il baritono Matthias Ludwig al terzo evento della mostra di Lucio Rosato

Pescara – Sarà una voce splendida, quella del baritono Matthias Ludwig, a chiudere i tre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci − 10 =