venerdì , 7 Ottobre 2022

Patto per Montesilvano: Farmacia Comunale. Concessione a terzi, perchè si?

Questo commenta De Flaviis è il primo passo di un cambio di direzione che comporterebbe una importante serie di ricadute.

«Innanzitutto si pone al centro l’efficienza dell’attività economica che deve produrre reddito per permettere l’erogazione del canone che verrà versato nelle casse dell’azienda speciale; -per l’associazione Patto per Montesilvano- non sarà più necessario alla collettività pagare per possedere e gestire una farmacia; la proprietà della farmacia rimarrebbe nelle mani della collettività; il gestore sceglierebbe la migliore localizzazione e non ne discuterebbe lungamente il Consiglio Comunale, che ritengo abbia questioni più importanti di cui occuparsi, il gestore sceglierebbe il personale con il criterio del merito e non con quello dell’appartenenza e per la politica si ridurrebbe la possibilità di influenzare le scelte».
De Flaviis a nome dell’Associazione e di tutti i Montesilvanesi lancia l’appello affinché i Consiglieri Comunali riconoscano la fondatezza delle motivazioni che hanno spinto la Giunta a chiedere di affidare in gestione la Farmacia Comunale.
«Questo provvedimento -commenta il presidente dell’associazione- se adottato potrebbe avere la forza di rompere i soliti legami e legacci ed essere il primo passo per cambiare rotta nella gestione pubblica della nostra Città.
Ulteriori provvedimenti nella direzione della disintermediazione del pubblico andranno applicati per concedere il primato al merito e non al legame con il potente di turno, ma l’importante è partire, e questa è l’occasione propizia».

Guarda anche

Contest fotografico Manoppello sotto gli ombrelli: i nomi dei tre vincitori

Antonio Di Francescantonio con la foto “Movimento”, Vanessa De Meis con lo scatto “Manoppio sotto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

uno × 4 =