mercoledì , 22 gennaio 2020
Home » Terza pagina » Eventi » Francavilla al Mare: commemorazione del 25 Aprile

Francavilla al Mare: commemorazione del 25 Aprile

A seguire, intorno alle ore 11:00, all’interno del Museo Michetti, sarà inaugurata, in un’ala della biblioteca comunale ‘Antonio Russo’, il cosiddetto ‘Archivio Iacone’: una esposizione permanente di immagini, fotografie e documenti che hanno fatto la storia della città di Francavilla al Mare e, più in generale, della cultura abruzzese.

“Ringrazio Giuseppe Iacone per la sua infinita generosità nel donare all’Amministrazione, e quindi alla cittadinanza tutta, reperti storici importantissimi per la nostra cultura – dichiara il Sindaco, Antonio Luciani -. L’apertura dell’‘Archivio Iacone’ nelle sale della biblioteca rientra nel percorso che la nostra Amministrazione ha avviato ormai da tempo di riqualificazione e potenziamento degli spazi del Museo Michetti. Dopo la biblioteca comunale, il Centro studi dedicato ad Alessandro Cicognini e le tante iniziative aperte al pubblico all’interno della prestigiosa cornice del Mu.Mi., infatti – fa presente il primo cittadino -, l’‘Archivio Iacone’ darà ancora maggiore lustro e appetibilità al Museo Michetti, attraverso l’esposizione permanente di fotografie, reperti ed immagini della nostra storia e della nostra cultura, particolarmente legata a Michetti e all’interno Cenacolo michettiano che, nei primi del Novecento, hanno fatto conoscere la realtà di Francavilla al mondo intero”.

“A tal proposito – conclude il Sindaco Luciani -, mi preme ribadire nuovamente la stima e la gratitudine di tutta l’Amministrazione Comunale nei confronti dello storico locale Giuseppe Iacone, che, grazie ai suoi scritti e alle sue ricerche, ha contribuito e contribuisce a mantenere sempre viva e attuale la storia e la cultura francavillese”.

Guarda anche

Negrita in concerto al Teatro Massimo di Pescara

Pescara. “Come vi avevamo annunciato, non abbiamo alcuna intenzione di fermare i festeggiamenti. Abbiamo ricaricato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 4 =