giovedì , 20 Gennaio 2022

Pianella: chiuso il bilancio consuntivo in attivo

“ Al di là del dato contabile del saldo – afferma il sindaco Sandro Marinelli – i dati

emergenti dalla relazione al conto consuntivo sono molto importanti poiché

confermano la efficacia dell’azione di risanamento intrapresa e la bontà delle scelte

strategiche sinora compiute.
Difatti, nonostante la introduzione della TASI, gli indici

medi di pressione tributaria e fiscale pro-capite si mantengono abbondantemente al di

sotto di quelli del 2012, che costituiscono per la nostra amministrazione il parametro

di riferimento.

Altro dato di particolare rilievo è quello relativo alla spesa corrente che,

confermandosi anche per il 2014, come per il 2013, di circa 800.000 euro inferiore al

2012, dimostra come si tratti di un dato strutturale, ottenuto con rigorose e decise

politiche di spendig review, ormai da ritenersi consolidato.”

Tuttavia – conclude il primo cittadino – la maggiore criticità ereditata dalle

precedenti amministrazioni attiene alla mole di residui che quest’anno, in vista del

riaccertamento straordinario imposto dal passaggio alla nuova contabilità potenziata,

è stata ulteriormente stralciata nella parte attiva per oltre 1 milione e centomila euro

per crediti di dubbia esigibilità.
Se si considera che, nonostante tali imponenti

politiche di rigore finanziario, siamo riusciti a far ripartire i capitoli per gli

investimenti, la soddisfazione non può essere celata.”

Guarda anche

Al Comune di Teramo incontro con i sindacati per la tutela dei livelli occupazionali Tercoop

Teramo – Incontro sindacale proficuo questa mattina, nella sede municipale di Via Carducci tra le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici − 6 =