mercoledì , 3 Marzo 2021

Pescara: il M5S all’Ente manifestazioni, ‘abbiamo chiesto fiori e ci hanno dato picche’

Le richieste fatte dai consiglieri penta stellati vogliono far luce sull’attività dell’Ente e sull’utilizzo dei fondi erogati dal Comune per garantire l’attività di questa realtà così conosciuta in città. “Se come ci è stato segnalato, l’Ente recepisce finanziamenti superiori ai 200mila euro, questi dovrebbero essere comunicati sia nel bilancio che sulle piattaforme digitali del comune” Incalza Massimiliano Di Pillo.
“Inoltre è importante che ci consegnino una copia conforme dei contratti stipulati con gli artisti, con le agenzie degli artisti, con i consiglieri dei consigli di amministrazione, con i presidenti, con gli amministratori delegati relativi al periodo 2008-2014, ivi compresi i contratti dei progetti “Archeos” e “Backstage…on stage” e l’elenco spese dettagliato di tutti i viaggi effettuati negli Stati Uniti per la promozione del Festival Jazz.

Gli incassi e il numero dei biglietti pagati per ogni spettacolo della stagione 2014, il numero dei biglietti omaggio per ogni spettacolo per la stagione 2014, l’ elenco dei contributi degli sponsor dettagliato per ognuno di essi degli ultimi tre anni, l’elenco dettagliato dei debiti contratti dall’Emp negli ultimi tre anni, l’elenco dei prestiti e dei fidi bancari negli ultimi tre anni e la situazione di cassa dell’Emp ad oggi”.

“Il Presidente dell’Ente, Raffaele De Ritis ha negato questi documenti” continua il consigliere Di Pillo “sostenendo, che lui “non è il padrone dell’Emp” e che i soci dell’Emp, ovvero il Comune di Pescara, la Provincia di Pescara, la Fondazione PescarAbruzzo e la Camera di Commercio non si sono ancora, (dopo 195 giorni!) espressi in merito”.

L’impegno che il Movimento Cinque Stelle ha preso nei confronti dei cittadini in campagna elettorale prevede, tra le altre cose, una serie di studi sull’attività dell’EMP e sull’utilizzo che viene fatto dei soldi pubblici in ambito culturale, permettendo ai cittadini e a tutte le altre realtà locali del settore di conoscere nel dettaglio l’operato di un Ente così importante sul territorio che rappresenta la fonte più grande di produzione artistica locale.

Guarda anche

COVID 19: SOSPESA L’ATTIVITÀ’ SCOLASTICA IN PRESENZA NELLE SCUOLE DI PENNE

Penne – «A seguito dell’aumento dei contagi registrati sul territorio comunale tra la popolazione e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − otto =