sabato , 25 Settembre 2021

Angolana, Tatomir si presenta: “Bisogna lavorare”

Presentato oggi nella sala conferenze del Carlton Hotel di Pescara, il tecnico romano espone le sue idee sul modo di lavorare e di preparare le partite. Tatomir, nel corso della conferenza, ha presentato il suo staff: “Innanzitutto è un onore per me poter allenare una squadra come l’ Angolana. Nel nostro panorama è una delle squadre più importanti se non la più importante. Ho accettato con piacere e ho deciso, insieme alla società, di coinvolgere tutto il mio staff. Roberto Contini sarà il mio collaboratore tecnico, Simone Pettinari sarà il preparatore dei portieri e il Professor Paolo Cieri sarà il nostro preparatore atletico. Con Contini e Pettinari già ho lavorato e sanno come operare, conosco molto bene il professor Cieri e ci siamo già messi sulla stessa lunghezza d’ onda per preparare al meglio la stagione.” L’ ormai ex tecnico del Miglianico incalza sul modo di lavorare: “con la società, quando abbiamo parlato, ci siamo messi subito d’ accordo. Dobbiamo lavorare molto e bene. Per raggiungere un obiettivo ci sono tre fasi: la prima è fissarlo, la seconda è lavorare e la terza è raggiungerlo. La parte più importante è lavorare, senza lavoro non possiamo fare niente.”
Il neotecnico nerazzurro si esprime così sull’ impostazione della propria squadra: “ ho bisogno di giocatori che diano il 100% perché siamo l’ Angolana e dobbiamo onorare questi colori. Dovranno credere pienamente nel nostro lavoro e per ottenere qualche risultato bisogna remare tutti dalla stessa parte, dal magazziniere al presidente. I presupposti ci sono, non sono il tipo che fa proclami ma ho la cultura del lavoro e credo fortemente in questa.” Sempre nel corso della presentazione è intervenuto il Direttore Generale Andrea Masciangelo: “ Il prossimo anno sarà completamente diverso anzi sarà totalmente differente. Abbiamo scelto l’ allenatore che rispecchia in pieno le nostre prerogative. Ci tengo a dire che l’ Angolana non deve vincere ma costruire, poi quello che verrà sarà tutto frutto del nostro lavoro.” Masciangelo prosegue illustrando la nuova Renato Curi Angolana: “Paolo Bordoni sarà il responsabile di tutti i portieri del settore giovanile, in settimana ufficializzeremo il responsabile di tutto il settore giovanile. Come vedete ci stiamo muovendo e lo stiamo facendo nel miglior modo possibile per avere un’ organizzazione degna della Renato Curi Angolana”.

Guarda anche

Presentazione del “Giulianova Basket” in sala consiliare. Il Sindaco: “ Nessuna fantomatica cordata”

Giulianova – La società “Giulianova Basket”, nel suo rinnovato assetto dirigenziale, ha presentato questa mattina, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × tre =