sabato , 5 Dicembre 2020

Intesa tra Ordine degli Psicologi d’Abruzzo e Ufficio Scolastico Regionale per l’Abruzzo

Con

questa Intesa, attraverso la costituzione di una Cabina di regia, si intende attivare iniziative utili

alla costruzione di una Rete di collaborazioni con i soggetti istituzionali, associativi e di

volontariato, pubblici e privati, che intervengono a vario titolo sulle tematiche oggetto del

Protocollo.

Dopo il convegno del 25 giugno su “La psicologia nella scuola dell’inclusione”, l’impegno

dell’Ordine degli Psicologi d’Abruzzo nel porsi a servizio della scuola prosegue con la firma di

questo importante accordo.

«Attraverso questo Protocollo – ha spiegato il Dott. Tancredi Di Iullo, Presidente dell’Ordine degli

Psicologi d’Abruzzo -, chiediamo all’Ufficio Scolastico Regionale di aiutarci a trovare il modo di

entrare all’interno dell’ambiente scolastico, poiché io penso che la psicologia sia una risorsa per la

scuola, ma alla scuola serve uno psicologo che sappia entrare nella atmosfera educativa e capire

le dinamiche della classe».

L’intesa tra Ordine degli Psicologi e Ufficio Scolastico ha già portato alla realizzazione di un

opuscolo, patrocinato dall’Ordine, su “Bullismo e Cyberbullismo”, pensato per chi opera

all’interno delle strutture scolastiche e utile a definire nello specifico ‘chi fa cosa’ riguardo alle

situazioni in cui ci si trova di fronte ad atti di bullismo o cyberbullismo. Sopraffazione fisica,

asimmetria delle relazioni, doloroso isolamento, prevaricazione: sono alcune tra le parole chiave

utili a definire casi di questo genere.

«L’Intesa firmata oggi rappresenta una opportunità per la scuola abruzzese e abbiamo accolto con

piacere l’invito da parte del Presidente di Iullo – ha concluso il Dott. Ernesto Pellecchia, Direttore

Generale Ufficio Scolastico Regionale per l’Abruzzo -.
Questo accordo prevede uno sforzo

congiunto per assicurare al sistema scolastico regionale un’attività di supporto psicologico che

riteniamo essere estremamente utile per tutte le criticità marcate che riscontriamo nelle realtà

scolastiche. Io ho cercato, anche attraverso la rivisitazione della composizione dell’Osservatorio

Regionale permanente sul bullismo e cyber bullismo, di snellirne le azioni e dare loro la maggiore

efficacia possibile.
Tant’è che abbiamo condiviso con l’Osservatorio un piano delle attività, con

correlata direttiva, che metteremo a disposizione delle scuole già all’inizio di settembre, quindi in

tempo utile per l’inizio delle lezioni. L’asse portante di questa nuova impostazione è proprio la

volontà di dare maggiore concretezza alle azioni che si pongono in essere, anche con l’ausilio

dell’Ordine degli Psicologi d’Abruzzo».

Guarda anche

‘+Fiducia +istituzioni +Impresa. Il caso Abruzzo’, evento online della Fondazione Hubruzzo

Appuntamento per mercoledì 2 dicembre alle ore 17:00 per chi volesse seguire e parteciapre https://www.hubruzzo.net/fiducia-istituzioni-imprese/ …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 2 =