venerdì , 22 Ottobre 2021

A Francavilla esercitazione di salvataggio della Fisa

È nata come Società Italiana di Salvamento Natatorium (S.I.S.) dal 1942 denominata Sezione Salvamento, è stata fondata nel 1899 dal pioniere del nuoto Arturo Passerini. La Societá Italiana di Salvamento Natatorium (S.I.S.) viene di fatto denominata FEDERAZIONE ITALIANA SALVAMENTO ACQUATICO, mantenendo la dicitura Società Italiana di Salvamento 1899 (S.I.S.) in tutti i documenti ufficiali. La FISA è presente su tutto il territorio nazionale attraverso i suoi delegati provinciali e regionali e i fiduciari locali, che gestiscono le attività e i corsi di salvamento.

Attualmente la Federazione è guidata da Perrotta Raffaele persona di grande esperienza, professionalità e capacità tecniche organizzative che fanno di lui un’importante punto di riferimento per tutti i membri della FISA.

Oltre ai corsi di salvataggio, il Presidente Perrotta ha aperto diverse scuole di formazione e di specializzazione al soccorso tra cui: fluvial rescue (soccorso fluviale), rescue board (soccorso con tavola da surf), soccorso con unità cinofile, moto d’acqua per il soccorso. Questo per ampliare le specializzazioni del soccorso acquatico e soprattutto per essere efficienti e preparati a 360°. In aggiunta è stato aperto anche il settore di minacce e soccorso dell’ambiente marino che ha lo scopo di sensibilizzazione alle problematiche ambientali e studiare piani di recupero e di protezione del mare.

La F.I.S.A. delegazione Provinciale di Chieti il giorno 2 Agosto 2015 alle ore 10.00 presso lo stabilimento balneare LIDO NAUSICA di FRANCAVILLA AL MARE (CH) , farà una esercitazione (dimostrazione) di salvataggio impiegando sia Bagnini che unità cinofile di salvataggio.

Guarda anche

Superbonus, sull’energia detrazioni per 250 milioni in Abruzzo

Cna Costruzioni sui dati dell’Enea: piccole imprese in campo, ma vanno prorogati i termini e snellita …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici − 3 =