giovedì , 9 Dicembre 2021

Ricci: ‘Lo sport non si ricorda mai del passato. L’attuale Montesilvano deve imparare a lottare’

A inizio settimana, mister Antonio Ricci ha voluto mettere in chiaro quali devono essere gli obiettivi e l’identità stessa della squadra bianco-azzurra per la stagione 2015/2016: “L’ultima giornata di campionato ci ha mostrato come una squadra quale il Corigliano abbia capito perfettamente, e da subito, quale deve essere lo spirito con cui affrontare questo campionato. Senza il giusto atteggiamento e la piena consapevolezza di se stessi e del proprio valore non si va lontano. Il grande Montesilvano, quello che vinceva in Italia e in Europa, non c’è più, e lo sport non si ricorda mai del passato. Giocatori, allenatore e società devono mettersi in mente che l’attuale Montesilvano è una squadra neopromossa , che deve lottare per salvarsi e che sarà destinata a soffrire per tutto il campionato. Ci saranno partite in cui sarà importante ottenere anche solo un punto, per muovere la classifica. Senza l’umiltà, la grinta e la giusta dose di cattiveria non andremo lontano, e anche sabato prossimo, sul campo di una squadra di ben altra qualità come il Real Rieti, rischiamo di fare un’altra brutta figura se non cambiamo marcia. Dobbiamo essere consapevoli di ciò che siamo ora e lottare con tutte le nostre forze per la salvezza”.

Guarda anche

A Pineto passerella per atleti e società dello sport paralimpico abruzzese

Pineto – La festa dello sport paralimpico abruzzese, ospitata a Pineto presso il Teatro Polifunzionale, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − sette =