mercoledì , 8 luglio 2020
Home » Focus » News » Montesilvano, Ruggero critico sul rimpasto e la gestione dei servizi

Montesilvano, Ruggero critico sul rimpasto e la gestione dei servizi

« Invece di pensare a come far tornare i conti all’interno della sua maggioranza -commenta Ruggero- Maragno facesse un giro per le strade di Montesilvano dove potrà riscontare uno stato di degrado e di abbandono totale presenti nell’intero territorio. Sono mesi che ormai il sindaco ha gettato la spugna sui problemi relativi ai montesilvanesi».
Ruggero lamenta come i parchi chiusi in città e la gestione dei rifiuti con cassonetti colmi e rifiuti abbandonati fuori da questi «manutenzione in balia di se stessa, strade sporche ed erba alta dappertutto.
Per non parlare del caos riguardo le mense scolastiche -dice l’ex vice sindaco- e dell’aumento delle tasse con la Tari arrivata ai cittadini ben due volte nel 2015. Un vero e proprio disastro per i montesilvanesi che non meritano i soliti giochini politici di una maggioranza troppo presa dalle poltrone e dal potere tralasciando il bene comune e soprattutto non meritano di avere un sindaco fantasma.
Se Maragno non ha più i numeri per governare ammetta la propria débacle e per il bene di Montesilvano torni a casa».

Guarda anche

Coronavirus: in Abruzzo 2 nuovi casi positivi al Covid-19, dati aggiornati al 1° luglio

Pescara – In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 3289 casi positivi al Covid 19, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + 19 =