sabato , 18 Settembre 2021

Ruggero (AC): «Montesilvano come la Terra dei Fuochi, ma il Comune è adempiente verso la Tradeco?»

Montesilvano – «E’ da troppo tempo che ormai diciamo che il dato della percentuale di raccolta differenziata fermo al 24% è sconcertante per la città. Una soluzione valida, che servirebbe ad arginare il problema della spazzatura sul territorio di Montesilvano è quello di realizzare le isole ecologiche che ormai sarebbero dovute sorgere già da tempo». Così il consigliere di Abruzzo Civico Lino Rugero commenta la situazione in cui versa la raccolta del’Rsu a Montesilvano.

Ruggero suggerisce come le aree delle isole ecologiche recintate e spesso sorvegliate, attrezzate per la raccolta differenziata di quei rifiuti che non si possono smaltire facilmente potrebbero evitare quello che definisce lo scempio visto in questi giorni per le vie.

Le isole commenta Ruggero avrebbero la funzione di evitare lo smaltimento in discarica, per recuperare risorse e tutelare soprattutto l’ambiente. «I cittadini potrebbero portare proprio in queste zone anche i rifiuti non smaltibili tramite il normale sistema di raccolta, tipo i rifiuti ingombranti o pericolosi. –commenta il consigliere di AC– Verso la questione diventata una spina nel fianco per Montesilvano l’assessore Cilli avrebbe dovuto agire con determinazione e invece perde tempo ed energie.

Cilli si faccia un’esame di coscienza sul suo operato e soprattutto questo sindaco troppo avvezzo a tagliare nastri e poco presente a risolvere le questioni urgenti della città. Montesilvano sta diventando come la Terra dei Fuochi, ma il nostro sindaco fa lunghi sonni su queste problematiche inerenti ormai alla salute pubblica.

Cilli e il suo caro sindaco –conclude Ruggero– parlano di inadempienze contrattuali della Tradeco verso il Comune, ma il Comune è adempiente contrattualmente verso la Tradeco? Visto che questa amministrazione tutela le casse comunali dei montesilvanesi chi pagherà le continue inadempiezze del Comune che fino ad oggi ha evitato di realizzare le isole?».

Guarda anche

Ritorno a scuola: tra saluti di rito e nuovi disagi

Pescara – Riparte la grande macchina del sapere, dopo aver sperimentato un periodo di disagi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + tredici =