martedì , 11 Maggio 2021

Ritorna il grande freddo, a Pescara pronto il Piano neve 

La perturbazione è in arrivo, il Comune di Pescara ha per tempo allestito un piano di intervento per gestire l’emergenza neve, dividendo in 8 settori la città per meglio intervenire con mezzi e uomini. Si tratta di un piano rodato dall’esperienza dello scorso anno che ci ha visto affrontare interventi su tutto il territorio e le situazioni più critiche con un’eccellente sinergia di uomini e mezzi.

Vale la suddivisione della città in macro aree, ognuna affidata a squadre dedicate e specifiche imprese, già pronte ad agire in caso di emergenza. Nei magazzini del Comune il sale non manca fa sapere Il vice sindaco e assessore alla Protezione Civile Enzo Del Vecchio , per il trattamento delle strade/marciapiedi al momento ci sono 510 quintali di sale:

          nella zona nord (presso deposito via Maestri del Lavoro) n.170 quintali di sale residuo anno 2014-2015 + 75 quintali appena integrati.

          zona sud (presso deposito via Raiale) n. 190 quintali di sale residuo anno 2014-2015 +n 75 quintali appena integrati.

Già individuate e contrattualizzate anche le varie ditte che operative su neve e spalamento, sugli interventi sul patrimonio arboreo, per il ripristino degli asfalti e infine per la segnaletica stradale.

Ditte convenzionate per lo sgombero neve e spalamento sale: Edilizia Aramini C&c s.a.s.; CoccianteTullio s.n.c.; De Leonibus Costruzioni s.n.c.; Di Persio Costruzioni S.r.l.; Giansante Eugenio; Ma.Pi. Costruzioni S.r.l.; Vivaio Altea.

Ditte convenzionate per l’intervento sul patrimonio arboreo: De Natura s.r.l.; Garden Gardenia;

Vivaio Idee Verdi; Gardenia s.a.s.;

Ditte convenzionate per il ripristino degli asfalti: Tecnobitumi s.r.l.; S.A.CE.B. s.r.l..

Ditte convenzionate per il ripristino della segnaletica stradale: Visual Segnaletica; GMC Strade S.r.l.”

Guarda anche

Manoppello, al via il piano asfalti

Manoppello – Parte il piano asfalti che prevede interventi su numerose arterie cittadine. In particolare, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 1 =