domenica , 16 Maggio 2021

Targhe alterne, l’aria migliora e il sindaco firma la sospensione dell’ordinanza, da domani nessuna limitazione alla circolazione

Pescara – Alessandrini firma la sospensione del provvedimento e annuncia“Con TUA concordata la sperimentazione del biglietto unico a 1,30 euro per Pescara e l’area vasta”.

 

“Come ampiamente annunciato, ho appena sottoscritto la sospensione dell’efficacia dell’ordinanza sulle targhe alterne. Questo significa libera circolazione delle vetture su tutto il territorio cittadino”.

“Il miglioramento della qualità dell’aria e l’efficacia delle iniziative assunte –spiega il sindaco– (abbassamento del riscaldamento in edifici pubblici e privati, lavaggio strade, presenza di alcune zone a km 30 in città), ci dicono che stiamo andando verso la direzione giusta.

Ora vogliamo fare un ulteriore passo avanti in nome della qualità della vita. Segnalo infatti che per incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici stiamo lavorando con TUA all’introduzione del biglietto unico per consentire la circolazione giornaliera con un unico titolo di viaggio per Pescara e per l’area vasta, al costo di 1,30 euro e anche ad una implementazione dell’offerta del servizio sul territorio”.

Il primo cittadino sottolinea come di tratta di un’alternativa concreta che porterà sicuro beneficio al territorio stesso, ma soprattutto a famiglie, studenti e cittadini e che verrà promossa con l’agenzia in via sperimentale fino a marzo, in vista di miglioramenti per la stagione estiva.

“Ringrazio infine la comunità che ha rispettato i due giorni di limitazione, –ha concluso Alessandrini– accettando un sacrificio chiesto in nome di un bene più grande che è quello della salute pubblica. Ora è tempo di aggiungere alle attività in atto da parte dell’Amministrazione, idee e iniziative in grado di mantenere la qualità dell’aria”.

Schermata-2016-01-18-alle-13.28.43
i tecnici dell’Arta mostrano i valori dell’aria rientrati nella normalità

Guarda anche

A Pescara la biodiversità riconquista una città: a sorpresa due tra le piante più rare d’Abruzzo

La Camomilla delle spiagge e la Soldanella di mare, hanno ricolonizzato la spiaggia di Pescara. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 − tre =