giovedì , 11 Agosto 2022

Il Comune di Teramo chiede l’accertamento della verità per Giulio Regeni e per tutte le vicende internazionali in cui sono coinvolti concittadini italiani

Teramo – Come già comunicato da Amnesty International, il Comune di Teramo, accogliendo la sollecitazione del gruppo locale dell’associazione, ha aderito alla campagna “Verità per Giulio Regeni” – lanciata dall’organizzazione per i diritti umani congiuntamente a La Repubblica – esponendo da Giovedì 10 Marzo alle ore 10:30, da un balcone del palazzo municipale di Piazza Martiri della Libertà, lo striscione contenente tale richiesta.

 

L’adesione alla campagna vuole avere per il Comune di Teramo, anche un significato più generale, estendendo la richiesta di giustizia a tutti gli altri episodi che coinvolgono o hanno coinvolto i nostri connazionali all’estero che sono ancora avvolti dal silenzio e lontani dal raggiungimento della verità.
Il Comune di Teramo sostiene con convinzione la necessità che si accerti la verità sull’uccisione di Giulio Regeni, attraverso una decisa attività diplomatica e di indagine. Una determinazione istituzionale, questa, che diverrebbe foriera di altrettante iniziative di tutela e protezione dei nostri connazionali all’estero.

Guarda anche

A Giulianova raccolta straordinaria per i bambini ucraini

Per preparare l’accoglienza dei 103 bambini ucraini che arriveranno a Giulianova, si è tenuto questa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 − due =