venerdì , 22 Ottobre 2021
Francavilla al Mare. Successo del Francavilla che al Valle Anzuca batte 3-1 l’Alba Adriatica grazie ad una doppietta del giovane Sardella e ad una rete di Galli in chiusura.

Il Francavilla vince ancora, battuta l’Alba Adriatica 3-1

Bella prova dei giallorossi, nonostante il campo allentato dalla pioggia caduta prima e durante la partita. Malgrado il maggior possesso palla degli albensi nella fase iniziale i giallorossi sono riusciti a trovare il vantaggio. Nella ripresa la squadra di Di Serafino trova il pareggio, ma dura pochi minuti perché i giallorossi tornano avanti dopo qualche minuto e chiudono la pratica allo scadere. Secondo successo su due gare interne per la squadra di mister Montani, mentre per l’Alba Adriatica manca anche qualche piccolo passo per trovare la salvezza matematica.

Nel Francavilla assenti gli squalificati Spinello e Di Sabatino, Oresti viene lasciato panchina. Nell’Alba Adriatica out Clementoni, appiedato dal Giudice Sportivo, mentre sono tornati dal primo minuto Ianni e Arciprete. Terreno di gioco allentato dalla pioggia.

La cronaca
Il primo colpo lo batte il Francavilla, nonostante il maggior possesso degli ospiti: al 16’ Sardella riceve dalla sinistra e prende la parte esterna della rete. Al 18’ ci prova Rega dalla distanza, blocca Petrini. Al 28’ si fa sotto l’Alba Adriatica: schema su punizione, Antonacci in area si fa ribattere la conclusione da Spacca. Al 35’ il Francavilla passa in vantaggio: angolo battuto sulla sinistra, Nardone crossa per Sardella che di testa insacca. Al 40’ nuovo corner per i gialorossi, insidioso batti e ribatti in area, Tetrini blocca a terra sulla linea di porta.
Nella ripresa al 4’ una forte conclusione di Di Giovanni sfugge dalle mani di Petrini e va sulla traversa. All’8’ una conclusione di D’Alonzo non viene bloccata dall’estremo ospite, su Sardella si rifugia in angolo la retroguardia dell’Alba Adriatica. Al 16’ il pareggio dell’Alba Adriatica: sugli sviluppi di una punizione Bonaiuti riceve dalla sinistra e realizza. Al 20’ Francavilla nuovamente in vantaggio: Nardone scarica per Rega la cui conclusione è ribattuta da Petrini, si fa trovare pronto Sardella per ribadire in rete e mettere a segno la sua doppietta personale. Al 28’ buona combinazione dei giallorossi, Sardella manda sopra la traversa. Al 30’ gran conclusione di prima intenzione del neo entrato Rodia che manda a lato. Poco dopo Milizia su assist di Nardone di testa manda di un soffio sul fondo. Al 45’ il Francavilla chiude i conti con Galli che si invola nell’area avversaria e solitario batte Petrini. Al 49’ una punizione di Rega battuto sulla sinistra viene respinto in tuffo sulla linea dall’estremo ospite.

I commenti a caldo
Fabio Montani (allenatore Francavilla): “Non abbiamo ancora nessuna matematica certezza, abbiamo la certezza che stiamo facendo bene, siamo in serie utile, abbiamo ottenuto tre punti importantissimi, ci avviciniamo, vediamo la luce, ci manca ancora qualcosa, quindi testa sotto e pedalare. Il nostro obiettivo è cercare di non soffrire fino alla fine, la strada che abbiamo intrapreso sembra quella giusta, speriamo di raggiungere il nostro obiettivo e di festeggiare prima la matematica salvezza, ma non dobbiamo mollare niente perché vogliamo fare più punti possibili. Oggi il merito va alla squadra, al collettivo perché giochiamo, durante la settimana i ragazzi sono sempre sul pezzo e la cosa bella che mi fa piacere è che le cose che proviamo durante la settimana poi in mezzo al campo le applichiamo e vengono delle belle partite. Quindi sono contento anche del lavoro che fanno i ragazzi. Io credo di fare il mio lavoro nel miglior modo possibile, poi sono gli altri a giudicarlo”.
Marino Camaioni (direttore sportivo Albo Adriatico): “La differenza alla fine penso che l’abbiamo fatta gli episodi, ci sono state delle disattenzioni che poi ci sono costate caro, tipo quella del 2-1 dove la squadra ha tenuto bene il campo e loro sono passati in vantaggio alla prima vera occasione. Siamo stati bravi a pareggiare e sull’1-1 abbiamo commesso degli errori che ci sono costati caro. Le partite vano giocate tutte, ne mancano cinque, ci manca ancora qualche punto per raggiungere la salvezza. Il calcio è bello perché le partite scontate non esistono. Dobbiamo cercare di eliminare questi errori e di arrivare al più presto possibile al nostro obiettivo che è la salvezza. Fino ad ora abbiamo disputato un buon campionato anche se nelle ultime partite stiamo sciupando quanto di buono fatto fino a questo momento. Sono esigente perché fino a questo momento la squadra ha meritato di fare il campionato che sta facendo. Abbiamo un po’ perso il passo, la salvezza non l’abbiamo ancora raggiunta e speriamo di farlo in queste ultime partite”.

Tabellino
Francavilla: Spacca, D’Alonzo, D’Alonzo, Di Giacomo, Di Giovanni (40’ st Di Lallo), Bufo, Di Francia, Sardella (29’ st Rodia), Milizia, Rega, Galli, Nardone (48’ st Di Pentima) A disposizione: Parente, Di Vincenzo, Paudice, Oresti Allenatore: Montani
Alba Adriatica: Petrini, Arietti (2’ st Capocasa), Calvaresi, Scaramazza, Capretti, Bonaiuti, Belardinelli, Ianni, Arciprete (12’ st Spinozzi), Di Nicola (40’ st Liguori), Antonacci A disposizione: Spinello, Prosperi, Ramilli, Ciaffrè Allenatore: Di Serafino
Arbitro: Cesarano (sezione di Pescara)
Assistenti: Marrollo (sezione di Vasto) e De Filippis (sezione di Vasto)
Marcatori: 35’ pt e 20’ st Sardella, 16’ st Bonaiuti, 45’ st Galli
Ammoniti: Rega, Milizia, Galli (F) Di Nicola, Antonacci (A)
Espulsi: nessuno
Note: recupero 1’ pt 4’ st, angoli 8-3 per il Francavilla

Guarda anche

La Virtus Capello espugna il Biondi battendo di rigore il Lanciano 0-1

Lanciano. La Virtus Capello espugna il Biondi: la squadra di Carlucci, grazie ad un rigore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + cinque =