venerdì , 23 Febbraio 2024

Furie: visita nel reparto di clinica pediatrica dell’Università di Chieti

Chieti. Un sorriso può essere per un bambino una medicina efficacissima, soprattutto quando è accompagnata da regali. È quello che è accaduto questa mattinanel reparto di clinica pediatrica  del Policlinico dell’Università di Chieti, dove le Furiehanno incontrato i bambini ricoverati.

Accompagnati dal Dott. Piernicola Pelliccia e dalla Caposala Paola Sabbion, i gocatori della Proger Chieti hanno salutato i piccoli degenti, regalando abbracci, sorrisi, uova di Pasqua, peluche e foto ricordo.

“Incontrare i bambini – ha sottolineato il General Manager Massimiliano Del Conte – è una cosa che fa bene a loro ma anche a noi, perché quando ci troviamo in queste situazioni ci rendiamo subito conto che i tanti pensieri che ci assillano quotidianamente sono soltanto sciocchezze, cose di pochissimo conto”.

La clinica pediatrica, diretta dal Prof. Francesco Chiarelli, da anni offre al territorio un servizio di assistenza clinica e terapica all’avanguardia. Ultimamente al suo interno è stato aperto un day hospital di oncologia pediatrica che eroga terapie specifiche, evitando così lunghi e faticosi trasferimenti presso strutture lontane da Chieti. Al termine dell’incontro un po’ di commozione si poteva leggere negli sguardi di tutti i giocatori, i quali si sono accomiatati invitando tutti i bambini, il personale medico e paramedico ad assistere ad una delle due partite di campionato che ultimeranno la stagione della Proger, promettendo a loro volta di tornare al più presto a far visita al reparto, ancora una volta carichi di regali e di sorrisi.

Guarda anche

Sieco Impavida Ortona, tre punti d’oro contro Prata di Pordenone

Ortona. Ma che Sieco! Ortona batte la quinta forza del campionato e mette in tasca …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *