lunedì , 6 Febbraio 2023

Giornata Mondiale di consapevolezza sull’autismo, le città abruzzesi si tingono di blu

Ph: Di Tonno – Giornata Mondiale di consapevolezza sull’autismo, Piazza Diaz a Montesilvano

Un’invasione di palloncini blu questa mattina in piazza Diaz a Montesilvano, in occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’autismo. Tante le associazioni, bambini, ragazzi e genitori che hanno partecipato a “L’orizzonte è uguale per tutti”, l’incontro pubblico organizzato dal Comune di Montesilvano. Sempre oggi al calare della sera le luci più alte del Palazzo Comunale di Pescara saranno in linea con la sensibilizzazione a conoscenza e impegno sulla patologia. la Torre civica a Pescara si tingerà di blu un segnale di volontà e partecipazione alla campagna che ha visto l’adesione tantissime città facendo assumere a palazzi e monumenti il colore blu. A Chieti sempre questa sera,  la Fontana di Piazza Valignani si accenderà di blu, il colore simbolo di conoscenza scelto dall’ONU,

La giornata a Montesilvano si è aperta con i saluti istituzionali del sindaco Francesco Maragno che ha sottolineato l’importanza di «accendere i riflettori sull’autismo, un disturbo di cui ancora oggi si conosce poco e che deve essere affrontato con strumenti e strutture adeguate». Si sono susseguiti, quindi, gli interventi tecnici del direttore di neuropsichiatria infantile dell’Ospedale Spirito Santo di Pescara Renato Cerbo e della presidente del CdA dell’Azienda Speciale Miriam Severini che ha annunciato di voler avviare una serie di attività mirate al supporto di questo disturbo. La parola è passata poi ai rappresentanti delle associazioni presenti in piazza che hanno promosso una serie di laboratori didattici creativi coinvolgendo i bambini.

Presenti moltissimi consiglieri comunali. Tra di loro Enea D’Alonzo che ha sottolineato: «Conosco personalmente la patologia dell’autismo e tutto ciò che essa produce in un contesto familiare. Sono convinto dell’importanza che rivestono le attività delle associazioni sia per le persone affette da autismo che per i loro familiari».
Le associazioni presenti alla giornata sono: Autismo Abruzzo onlus; Alba liberi dall’autismo (associazione abruzzese liberi bambini dall’autismo con l’ABA); Associazione carrozzine Determinate Abruzzo; Diversuguali onlus famiglie disabili; Insieme e con voi (associazione ragazzi autisti onlus); Studio Diapason; Fondazione Papa Paolo VI; I bambini delle fate; Arcotenda associazione onlus; Laboratorio incontro; Casa del Sole “Rosolino Colella”; ANFFAS Onlus Pescara; Fondazione Cireneo Onlus. Al laboratorio ha preso parte anche la biblioteca comunale di Cappelle sul Tavo.
L’incontro, fortemente voluto dall’assessorato alle politiche per la disabilità, per creare un momento di condivisione, si è concluso dopo uno spettacolo di animazione e magia di un clown, con il lancio in aria di tantissimi palloncini blu. Per una settimana, inoltre, la facciata del Comune verrà illuminata di blu grazie alla collaborazione della ditta Sonora di Fernando Tieri che ha messo a disposizione della città, gratuitamente, un sistema di illuminazione.

A Pescara la torre campanaria blu da stasera per la Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo

“Ci uniamo così ad un evento che avvicina Pescara a migliaia di altri luoghi nel mondo – ha spiegato il sindaco Marco Alessandrini – Vogliamo testimoniare con il blu della campagna anche il nostro impegno a favore delle famiglie e delle persone che ne sono affette, sia dal punto di vista solidale, dunque contro il pregiudizio che spesso vive chi ha una persona cara autistica, ma soprattutto per il miglioramento dei servizi e la promozione della ricerca, affinché non sia recepito solo come problema. A tale proposito l’Amministrazione varerà presto un progetto condiviso con i rappresentanti delle famiglie, per avere un luogo da cui supportare le attività necessarie a questo delicato e importante lavoro attraverso la creazione di un centro diurno”.

“L’Amministrazione si muove perché l’autismo è una dimensione che appartiene a tantissime persone – ha aggiunto l’assessore alla Sanità Giuliano Diodati – che ha risvolti problematici, ma anche aspetti di grande intensità. Un mondo a cui le istituzioni devono dare supporto e aiuto, per semplificare la vita delle persone autistiche ed essere sostegno per le famiglie, anche per la sensibilizzazione. Pescara farà di più con la concessione di uno spazio all’Alba, l’associazione più rappresentativa delle famiglie, che a giorni assegneremo d’accordo con l’assessore al Patrimonio Veronica Teodoro che ha reperito uno spazio in via Cetteco Ciglia che si presta allo scopo e da cui potranno partire attività e idee da condividere per dare risposte a questi speciali concittadini”.

 

A Chieti la Fontana di Piazza Valignani si accenderà di blu

Anche l’Amministrazione Comunale di Chieti aderisce alla “Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo”, e con un gesto simbolico volto a sensibilizzare l’opinione pubblica e a testimoniare la partecipazione della Città.
Questa sera, sabato 2 aprile 2016, la Fontana di Piazza Valignani si accenderà di blu, il colore simbolo di conoscenza scelto dall’ONU, per celebrare un evento internazionale che intende combattere il pregiudizio nei confronti dell’autismo.

Guarda anche

Il nuovo show di Massimo Ranieri ‘Tutti i sogni ancora in volo’ all’Arena La Civitella di Chieti

Pescara. Riprende il viaggio di Massimo Ranieri, insieme al suo pubblico, con il nuovo spettacolo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua pubblicità su Hg