giovedì , 9 luglio 2020
Home » Terza pagina » Turismo » Cambio al Vertice della Direzione Provinciale UNPLI Pescara

Cambio al Vertice della Direzione Provinciale UNPLI Pescara

Pescara – Domenica 10 Aprile si è svolta a Pianella l’Assemblea delle Pro Loco della Provincia di Pescara per le elezioni degli organi direttivi provinciali. Hanno fatto gli onori di casa nel MACA il Museo dell’Artigianato Ceramico Abruzzese il Presidente della pro loco Dott. Roberto Sergiacomo, il Direttore Diego Troiano ed il responsabile cultura l’Avv. Loris DI Giovanni, che ne è anche il vice direttore assiema al Dott. Alessandro MorellI.   Qui i delegati delle Pro Loco si sono registrati e hanno avuto modo di visitare la mostra sui Grandi Maestri della Ceramica e di vedere le vetrine donate per l’occasione al museo dall’UNPLI Abruzzo.

L’Assemblea poi è entrata nel vivo in un ristorante locale con un discorso del Presidente Provinciale uscente Pasqualino Di Gregorio, che ha ricordato l’importanza delle Pro Loco sul territorio, soprattutto perché sono entità che hanno il loro senso di appartenenza al paese ed alla realtà sociale. Per Di Gregorio “rappresentare le Pro Loco è stato un cammino molto intenso ma pieno di soddisfazioni; sono convinto che il passaggio di consegna al nuovo Direttivo segnerà una crescita intellettiva e culturale per l’UNPLI Pescara”.

Dopo la votazione sono stati eletti i nuovi organi provinciali,

Presidente: Nazareno Di Giovanni (Pro Loco di Arabona).

Vice Presidente: Angelo Di Giacomo (Pro Loco di Abbateggio).

Consigliere: Alessia Ciuffoli (Pro Loco di Elice).

Consigliere: Antonello Antico (Pro Loco di Loreto Aprutino).

Consigliere: Camillo Chiarieri (Pro Loco di Montesilvano).

Consigliere: Mario Spina (Pro Loco Ostia Aterni ).

Rappresenteranno il bacino Pescara Loris Di Giovanni, Mario Spina e Camillo Chiarieri; il bacino Val Pescara Nazareno Di Giovanni, Angelo DI Giacomo e Vincenzo Ventura, da ultimo il bacino Val Vestina Antonello Antico e Alessia Ciuffoli.

Guarda anche

Spiagge a Pescara: Blasioli  “il Comune abbandona quelle libere, prive di cartelli con le indicazioni anti contagio”

Pescara  – “Niente cartelli, né gestione, né mappatura, più di un’ordinanza regionale chiede ai Comuni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 4 =