giovedì , 6 Ottobre 2022

Commemorazione presso il Cippo di strada Colle Orlando

Carlo Alberto Di Berardino, 40 anni ragioniere presso le fonderie Camplone, Marco Di Giacomo, 51 anni, contadino e padre di 8 figli, Giuseppe Mancini, operaio di 50 anni morirono per mano dei tedeschi che dopo l’armistizio occuparono quella parte della città intimando ai residenti la consegna delle armi. Da una perquisizione nelle loro case furono rinvenute armi da caccia, che seppur non funzionanti, furono la condanna dei cittadini innocenti, vennero uccisi barbaramente nei territori circostanti alle abitazioni.

schermata-2016-10-13-alle-16-55-50

Guarda anche

Contest fotografico Manoppello sotto gli ombrelli: i nomi dei tre vincitori

Antonio Di Francescantonio con la foto “Movimento”, Vanessa De Meis con lo scatto “Manoppio sotto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

15 + 2 =