sabato , 24 Luglio 2021

Domani, venerdì 14, a Pescara il Regista Ruben Lagattolla per la proiezione del Film YOUNG SYRIAN LENSES

Un interessante documentario sulla realtà siriana,
un’occasione per conoscere meglio quella realtà

Pescara – Nell’ambito della Rassegna #LaicitàCinema 2016, rassegna cinematografica in preparazione del Festival Mediterraneo della Laicità (Aurum di Pescara nei giorni 21, 22 e 23 ottobre 2016) a cura dell’Associazione A.C.M.A. DOMANI venerdì 14 ottobre alle ore 17.30 presso la sala Figlia di Iorio della Provincia di Pescara (piazza Italia) verrà proiettato il Film YOUNG SYRIAN LENSES di Ruben Lagattolla Young Syrian Lenses, rischiare la vita per raccontare l’orrore di Aleppo.

Per la prima volta in un documentario italiano il lavoro dei giovani giornalisti e media-attivisti di Halab News, che resistono nella città distrutta dalla guerra. Alla proiezione sarà presente il Regista.


Young Syrian Lenses è un progetto totalmente indipendente e volontario – patrocinato da Amnesty Italia –  dei filmmaker marchigiani Ruben Lagattolla e Filippo Biagianti.
Ruben e Filppo riescono nel maggio 2014 ad entrare in Siria e a documentare la rischiosissima attività dei ragazzi che lavorano come fotografi e media activist ad Aleppo, sotto assedio da anni, e a testimoniare i tragici episodi che occorrono sotto il regime di Bashar al Assad.

“Young Syrian Lenses” è stato sostenuto da: Amnesty International

Ruben Lagattolla, Vive e lavora in Italia come cameraman e montatore in molte ricerche sul campo sociologico e documentari investigativi. La sua esperienza di operatore video si è formata principalmente nella regione del Medio Oriente e nei Balcani, ha vissuto a Belgrado ed ha viaggiato in Serbia.

INFO
per esigenze tecniche della Provincia venerdì 14 l’ingresso sarà da via Ostuni
(alle spalle dell’ingresso principale di piazza Italia-parcheggio)

young_syrian_lenses

Guarda anche

Pro Vita & Famiglia in piazza a Pescara il 25 luglio contro il ddl Zan

Pescara – A seguito di problemi di sicurezza si è ritenuto necessario spostare la manifestazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 1 =