sabato , 26 Settembre 2020

Tradeco, Cilli: “Il Comune si sostituisce alla ditta ed eroga gli stipendi di luglio ai lavoratori”

«Purtroppo la ditta  non ha eseguito i pagamenti nei tempi e nelle modalità previste nel suo contratto con i lavoratori. Per tutelare i dipendenti che hanno messo le loro prestazioni, non solo al servizio della ditta, ma dell’intera comunità, il nostro Ente si è dovuto dunque sostituire all’azienda, provvedendo direttamente all’erogazione degli stipendi. Già nelle scorse settimane avevamo provveduto al pagamento delle quattordicesime mensilità. Ora abbiamo evaso quello della mensilità di luglio e nei prossimi giorni, una volta completati i dovuti accertamenti, daremo mandato anche per quelli relativi ad agosto. La nostra Amministrazione ha sempre fatto tutto il possibile per salvaguardare i lavoratori, mediando e supportando le istanze dei dipendenti anche richiedendo incontri in Prefettura. La discutibile gestione della Tradeco del servizio di raccolta dei rifiuti, ma anche dei suoi stessi dipendenti sono state oggetto di diverse contestazioni da parte del nostro Ente. Tutti atti – conclude l’assessore Cilli –  che hanno poi portato alla risoluzione contrattuale e all’inizio di una nuova fase per la città e per i lavoratori stessi».

 

Guarda anche

Da TUA una lettera aperta alle istituzioni” dell presidente  Giuliante

Pescara – Le prescrizioni sul distanziamento sociale mostrano che, con gli attuali fattori produttivi (mezzi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici − uno =