venerdì , 25 Settembre 2020

Castello 2000 – Villa 2015 3-0: primo stop per i biancorossi VIDEO

Castel di Sangro. Prima sconfitta in campionato per il Villa 2015 che a Castel di Sangro rimedia un pesante 3-0 dal Castello 2000 con le reti che sono state siglate tutte nella ripresa.

Vittoria sostanzialmente meritata per la squadra di Bonomi che ha mostrato la propria superiorità soprattutto nella ripresa, più equilibrato il primo tempo. Prova sottotono dei biancorossi, ma dopo una lunga serie di risultati utili accompagnate da buone prestazioni, ci può stare una giornata no.
Nel Castello 2000 assenti gli indisponibili Pennaccioni, Iacobucci, Ibi Shiraf, Biancospino e Laurente e lo squalificato Gentili. Nel Villa 2015 out gli indisponibili Cozzolino, Formento, Joseph e Vincenzo Miele.

La cronaca
Al 6’ Villa in avanti con una punizione di Rapino ribattuta da Romito. Al 22’ ancora Villa 2015 in avanti con capitan Ferri che finalizza una manovra offensiva dei suoi, ma senza fortuna. Al 26’ replicano i padroni di casa: sugli sviluppi di un corner un colpo di testa di Ferrara che è intercettata dalla retroguardia ospite. Al 30’ ancora Castello 2000 in avanti con Iallonardi che riceve l’appoggio di un compagno di squadra, la sua conclusione va a lato. Al 33’ tornano in avanti gli ospiti con un tentativo da fuori di Rispoli che termina sul fondo.
Nella ripresa al 2’ Castello 2000 in vantaggio con Adhurin che sugli sviluppi di un angolo di testa insacca. Reagisce il Villa: al 4’ su una ripartenza Rispoli centra il palo, Bevilacqua raccoglie la ribattuta, la sua conclusione è respinta in angolo da Romito. Ma all’8’ arriva il raddoppio dei padroni di casa: D’Amico raccoglie un lancio lungo e sul filo del fuorigioco con un diagonale batte Giangiacomo. Al 13’ Villa insidioso con Rispoli che verticalizza per Rapino che mette pericolosamente in mezzo, sulla linea di porta spazza D’Amico. Non si demoralizzano gli ospiti: al 18’ Fratini raccoglie un rimpallo e manda di un soffio a lato. Si riaffaccia in avanti il Castello 2000: al 24’ il subentrato Demba impegna Giangiacomo che blocca. È il preludio al tris dei padroni di casa che arriva al 33’ con D’Amico che su un’azione di contropiede con un diagonale supera l’estremo ospite mettendo a segno la sua doppietta personale. Ancora Castello 2000 in avanti: al 38’ dopo una serie di rimpalli Trascone manda a lato. Nel finale, al 45’, il Villa 2015 cerca invano il gol della bandiera con Fratini che non centra di poco lo specchio della porta.

I commenti a caldo
Claudio Bonomi (allenatore Castello 2000): “Sicuramente sono 3 punti importanti per noi e per il nostro cammino. Noi dobbiamo solo guardare per noi e andare di domenica in domenica. Il primo tempo fatto un po’ sottotono, per il secondo tempo devo fare i complimenti ai miei ragazzi. Sicuramente è la risposta giusta che mi aspettavo, soprattutto dopo la buona partita di domenica. Siamo tornati a casa con zero punti, però abbiamo messo in crisi la prima in classifica, oggi sapevamo che incontravamo una grande squadra, bravi i ragazzi. Nel secondo tempo c’è stata un po’ più di concentrazione, un po’ più di agonismo, nella prima frazione perdevamo molto sulle seconde palle ed invece nel secondo tempo i ragazzi sono stati più attenti. Sapevamo che il Villa 2015 fosse una grande squadra, abbiamo messo tutte le nostre forze per portare a casa il bottino pieno e ci siamo riusciti”.
Moreno Miccoli (direttore sportivo Villa 2015): “Purtroppo è successo quello che il mister predicava durante la settimana: dopo la vittoria contro un’ottima squadra come il Passo Cordone ci siamo un pochettino illusi che forse il nostro campionato poteva cambiare. Dobbiamo ritornare umili, dobbiamo tornare ad essere quelli che siamo stati fino alla settimana scorsa, altrimenti il campionato si fa difficile. Questo è un campionato molto lungo e complicato e quando giochi con delle squadre assetate di punti come il Castello 2000 puoi avere delle difficoltà se non entri in campo con la massima concentrazione. In settimana probabilmente torneremo a lavorare più sulla testa che sulle gambe e speriamo di tornare a fare subito punti. I prossimi turni? Paradossalmente la partita con il Chieti Torre Alex dà già degli stimoli molto importanti, invece per le altre gare bisogna lavorare di più sulla testa. Già ad esempio la partita con il Raiano preoccupa come la gara di oggi: è una partita che può apparire facile ma nasconde tante insidie, se non ci vieni con la testa giusta e con la massima umiltà, puoi rischiare di fare come oggi”.

Tabellino
Castello 2000: Romito, Di Giulio (35’ st Bonomi), Di Tommaso, Trascone, Uzeo, Ferrara, Cincione (41’ st Dertoa), Iallonardi, Adhurim (20’ st Rispo), D’Amico, Verlingeri A disposizione: Cesa, Trilli, Diarra, Lepore Allenatore: Bonomi
Villa 2015: Giangiacomo, Barbone (38’ st D’Amario), Colantonio, Ferri, Davide Galasso, Di Quinzio (17’ st Proterra), Bevilacqua, Fratini, Rispoli, Rapino, Leomruno A disposizione: Penna, Troccola, Mattia Galasso, Berardocco, Diop Allenatore: D’Orazio
Arbitro: Salone (sezione di Avezzano)
Assistenti: Consalvo (sezione di Lanciano) e D’Orazio (sezione di Lanciano)
Marcatori: 2’ st Adhurim, 8’ st e 33’ st D’Amico
Ammoniti: Ferrara e Uzeo (C) Bevilacqua e Proterra (V)
Espulsi: nessuno
Note: recupero 1’ pt 3’ st, angoli 6-4 per il Castello 2000

Guarda anche

Eccellenza, Il Delfino Flacco Porto – Nerostellati 1-1

Pescara. Il Delfino Flacco Porto e Nerostellati non si fanno male al primo appuntamento dell’Eccellenza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove − 1 =