mercoledì , 23 Settembre 2020

1.060 commercialisti al voto, Rapino prima candidata donna nella storia dell’Ordine pescarese

La sua lista è la numero 1, “La realtà del cambiamento”. Una realtà fatta di oltre 25 anni di esperienza nella professione, ma anche di grande senso di responsabilità e di solidarietà. Maria Chiara Rapino ricopre il ruolo di segretario del Consiglio dell’Ordine, e per quattro anni è stata anche nella Fondazione dei commercialisti. Il suo sfidante in questa tornata elettorale è Giancarlo Grossi, presidente della stessa Fondazione.

Trasparenza e partecipazione sono i nostri punti di forza”, spiega Rapino, “il nostro fine è chiaro: esaltare le capacità dei colleghi, affidare commissioni di studio e incarichi in base alle competenze specifiche di ognuno. Metteremo in campo un cambiamento vero, sulla base di una condivisione reale”.

La sua è una candidatura storica, che rompe una tradizione tutta al maschile. “Le donne non hanno bisogno di godere di vantaggi”, afferma Rapino, “i nostri scopi sono volti ad eliminare ogni barriera legata alla differenza di genere e a creare le condizioni ottimali affinché una professionista possa esprimere pienamente le proprie potenzialità”.

Al suo fianco, una squadra coesa: Carlo Gabriele (candidato alla vicepresidenza), Andrea Di Prinzio, Raffaella Carosella, Valeria Giancola, Andrea Ricci, Francesca Della Torre, Giuseppe Baglioni, Marco Pace, Simona D’Alessandro, Giovanni Fimiani, Mario Del Vecchio, Cinzia De Amicis, Pierluigi Serafini, Alessio Di Pietro e Andrea Anchini. E i candidati al collegio dei revisori: Luca Cosentino, Francesco Paci, Donatello Sciubba, Giacomo Acerbo e Gina Pantoli.

Al voto sono chiamati 1.060 commercialisti. Le urne saranno aperte domani dalle 8.30 alle 19.30, e venerdì 4 novembre dalle 8.30 alle ore 16, presso la sede dell’Ordine in via Rieti 45 a Pescara.

Guarda anche

Un nuovo giardino per la Scuola dell’Infanzia di via Mattarella

Giulianova – I bambini della Scuola dell’Infanzia di via Mattarella possono finalmente usufruire del nuovo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − sei =