sabato , 15 Giugno 2024

Demanio marittimo, ecco il “legittimo affidamento”

Il “legittimo affidamento” rappresenta – a detta dei balneatori Cna – lo strumento amministrativo, anche alla luce dei recenti pronunciamenti degli organi di giustizia europea, in grado di offrire tutela agli attuali concessionari. Gli stessi che hanno realizzato investimenti, attraverso i sacrifici propri e delle loro famiglie, sulla base di un rapporto fiduciario con lo Stato. Imprese che, al contrario, rischierebbero di vedersi privare delle proprie aziende.

Primo firmatario del provvedimento è Luciano Monticelli, presidente della commissione consiliare Politiche europee e internazionali; con lui anche Dino Pepe, assessore al Demanio marittimo; Lorenzo Berardinetti, presidente della Commissione Agricoltura; Alberto Balducci, segretario della prima commissione Bilancio e Lucrezio Paolini.

Guarda anche

TERNA: RIAVVIATO IL PROCEDIMENTO AUTORIZZATIVO DEL NUOVO ELETTRODOTTO “GISSI-LARINO-FOGGIA”

Previsto un investimento di oltre 270 milioni di euro Roma – Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *