martedì , 28 Settembre 2021

Mondiali U21 Pallamano: azzurrini bene per un tempo, poi passa la Russia

Chieti. Bene nel primo tempo, poi esperienza e forza fisica della Russia fermano l’Italia nella seconda gara del Gruppo 1 di qualificazione ai Campionati Mondiali U21. Al Pala Santa Filomena di Chieti la sfida si chiude sul 36-22 in favore della formazione russa, che si conferma così al comando del girone assieme all’Olanda, oggi protagonista di un successo netto sulla Lettonia. E proprio i lettoni saranno avversari degli azzurrini domani, alle 18:00 e in diretta su PallamanoTV (www.pallamano.tv).
Al cospetto di una delle favorite per il passaggio del girone, l’Italia dei giovanissimi – in campo con atleti più piccoli di due anni rispetto all’età limite della categoria U21 – si comporta bene per tutta la prima frazione, pagando però i troppi errori in fase realizzativa. Avvio positivo di Savini e compagni, avanti 3-1 al 4′. La Russia risponde con un parziale di quattro reti e mette la testa avanti (5-3). Il primo e vero allungo degli ospiti si registra al 17′, quando Santalov – terzino con all’attivo 40 reti in Champions League – mette la firma sul 10-5. L’Italia accorcia in due frangenti, prima con Arcieri e poi con D’Antino, portandosi sul 13-11. Minimo il divario alla fine del primo tempo: 16-12.
L’inizio di secondo tempo è nel segno della Russia, che allunga coi gol del mancino Maslennikov e ancora di Santalov. Punteggio sul 21-14 al 35′ e 28-16 col cronometro che scandisce l’ultimo quarto d’ora del match. Nel finale da segnalare il cartellino rosso per Endrit Iballi, causato dalla somma di sospensioni temporanee, e qualche bella rete da ambedue le parti. L’andamento non muta. Due punti alla Russia.
Per l’Italia domani ultima partita: fischio d’inizio alle ore 18:00 contro la Lettonia (diretta su www.pallamano.tv).

h 18:00 | Italia – Russia 22-36 (p.t. 12-16)
Italia: Solarino, Leban, Tedesco, D’Antino 4, Fantinato 3, Saitta 1, Arcieri 5, Lancini, Savini 2, Degiorgio 1, Aragona, Mazza, Borgianni 3, Matha 2, Iballi, Dorio 1. All: Fredi Radojkovic
Russia: Vereshchagin, Sharkov 3, Maslennikov 8, Furtsev 4, Solodovnikov, Pasenov, Balotin 4, Dzemin, Santalov 7, Ukhvarkin 1, Sergeev, Dashko 4, Karibov 2, Vinogradov 1, Ushakov, Mikhalin 2. All: Stepan Sidorchuk
Arbitri: Martins (POR) – Martins (POR)

La classifica aggiornata del Gruppo 1:

Olanda 4 pti, Russia 4, ITALIA 0, Lettonia 0

I risultati di oggi e il programma dei restanti incontri:

venerdì 6 gennaio
h 16:00 | Russia – Lettonia 26-20 (p.t. 15-9)
h 18:00 | Olanda – Italia 31-21 (p.t. 17-15)

sabato 7 gennaio
h 16:00 | Lettonia – Olanda 15-38 (p.t. 10-24)
h 18:00 | Italia – Russia 22-36 (p.t. 12-16)

domenica 8 gennaio
h 16:00 | Olanda – Russia
h 18:00 | Italia – Lettonia [diretta pallamano.tv]

Informazioni ulteriori sul sito web www.eurohandball.com.

Guarda anche

A Francavilla Federico Buffa e Carlo Pizzigoni con ‘Locos por el fútbol’

Il noto storyteller con il giornalista Carlo Pizzigoni per lo spettacolo-presentazione sui grandi campioni del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 + uno =