martedì , 27 Ottobre 2020

Archivio giornaliero: 23 Gennaio 2017

Provincia di Pescara, ora la conta dei danni da maltempo. Emergenza, frane e smottamenti

Pescara - Frane, smottamenti crolli. L’emergenza mal tempo non è finita. Anzi, ora comincia la conta dei danni e il disagio derivante dai provvedimenti da assumere subito. Molte scuole danneggiate, addirittura da evacuare. Diverse Strade Provinciali chiuse per frane e smottamenti che invadono la carreggiata. Oggi il settore viabilità ed edilizia scolastica della Provincia ha rimesso un primo rapporto sullo stato delle scuole e delle strade, dopo aver preparato le ordinanze di chiusura firmate dal presidente Di Marco.

Leggi ancora »

Effetto Vajont su lago e dighe Campotosto: Bertolucci “nessun rischio imminente”. Interrogazione di Melilla

L’Aquila  – “Nella zona di Campotosto c’è il secondo bacino più grande d’Europa con tre dighe, una delle quali su una faglia che si è parzialmente riattivata e ci possono essere movimenti importanti di suolo che cascano nel lago, per dirla semplice è ‘l’effetto Vajont'”. E’ questa la dichiarazione rilasciata ieri al Tg3 da Sergio Bertolucci, presidente della Commissione Grandi Rischi, …

Leggi ancora »

Chieti, danni causati da neve e maltempo, il Sindaco Di Primio: “Il Comune pronto a citare l’Enel per danni”

Chieti – “Ho dato mandato all’Ufficio legale del Comune di predisporre gli atti ritenuti più idonei per proporre un’azione risarcitoria nei confronti di Enel per i danni patrimoniali e non, subiti dalla città, dai singoli cittadini e dall’intero sistema produttivo e commerciale. Ancora oggi troppe utenze sul territorio comunale risultano essere sprovviste di energia elettrica e questo è intollerabile”. Lo …

Leggi ancora »

Galleria I Pianacci, Maragno: “Affidati i lavori di realizzazione dello svincolo”

«Non appena le condizioni meteorologiche miglioreranno, la ditta attiverà il cantiere per raddoppiare lo svincolo all’uscita della Galleria I Pianacci». L’annuncio arriva dal sindaco di Montesilvano Francesco Maragno che specifica: «La realizzazione di questa opera, che faciliterà l’immissione delle auto che escono dalla tangenziale sul tessuto cittadino, è solo il primo passo di un progetto più articolato, che speriamo possa essere una valida alternativa all’ipotesi della disposizione del senso unico all’interno della Galleria, di immediato impatto».

Leggi ancora »

Maltempo, a Spoltore ora si fa il conteggio delle criticità

Spoltore - Passata l’emergenza maltempo, oggi (lunedì 23 gennaio), a Spoltore, le scuole di ogni ordine e grado hanno ripreso regolarmente le loro attività, ad eccezione dell’infanzia di Via G. Di Marzio, dove si è riscontrato un problema all’impianto di riscaldamento. La riparazione è stata effettuata questa mattina, quindi da domani anche gli alunni di questo asilo potranno rientrare.

Leggi ancora »

SCUOLE. Dalla Provincia lettera ai Sindaci per chiedere la sospensione delle attività didattiche istituti superiori

Pescara - La Provincia di Pescara ritiene utile la sospensione delle attività didattiche per le giornate di lunedì 23, martedì 24 e mercoledì 25 gennaio, nelle scuole superiori ubicate nei Comuni di Pescara, Montesilvano, Città S. Angelo, Popoli, Torre dè Passeri, Alanno e Cepagatti, mentre per le scuole della città di Penne si attende di conoscere le decisioni dell’amministrazione comunale.

Leggi ancora »

SOS Lupo: dal WWF appello alla regione per la tutela > IL DECALOGO ‘ANTIBUFALE’ DEL WWF SUL LUPO

Non sono bastate le 190mila firme della petizione “SOS Lupo”: domani la decisione tecnica in Conferenza Stato-Regioni sul Piano di gestione che potrebbe dare il via libera alle uccisioni dei lupi  Il WWF chiede alla Regione Abruzzo di ripensarci e operare per impedire inutili stragi Gli abbattimenti saranno del tutto inefficaci per tutelare allevatori e pastori e rischiano anzi di aggravare il problema. Un decalogo del WWF smentisce tutte le “bufale” raccontate sui lupi

Leggi ancora »

Strada Parco: i comitati “Governatore e Sindaco, ma Voi, a quella metropolitana credete davvero?”

Pescara - Ospitiamo nelle nostre pagine le considerazioni di Ivano Angiolelli e Maurizio Biondi entrambi portavoce dei comitati No filovia. Nel documento si ripercorrono le tappe che hanno portato oggi alla situazione della prospettata metro leggera. Una matassa dove il tratto iniziale evidenzia progetti ben distanti dalle prospettate soluzioni finali, nel lungo nastro poi grovigli, legati a fallimenti societari e criticità agli impianti, si arriva infine al bandolo, dove i dubbi legittimi dei comitati cittadini rimarcano i continui rimaneggiamenti a progetti, carteggi e provvedimenti, passati attraverso amministrazioni cittadine di più colori. Oggi i comitati chiedono soluzioni finali che liberino il viale da "antiche ferraglie".

Leggi ancora »