domenica , 15 dicembre 2019
Home » Sport » Calcio Femminile, all’Angelini arriva il Cuneo: per le neroverdi vietato sbagliare

Calcio Femminile, all’Angelini arriva il Cuneo: per le neroverdi vietato sbagliare

“Finalmente abbiamo potuto preparare la partita con una settimana intera di lavoro dopo il periodo di tour de force – esordisce Mister Di Camillo – Speriamo di replicare la buona prestazione di sabato scorso, anche se rimane il rammarico per non aver conquistato i tre punti. Non dobbiamo mollare, le problematiche ci sono sempre: perdere un’occasione come quella di essere in vantaggio 3-0 e poi pareggiare lascia sicuramente una certa insoddisfazione in seno alla squadra, ma come ho detto rimane l’ottima prestazione e da quella si deve ripartire. C’è qualche indisponibilità il match con il Cuneo. Affronteremo una squadra che, fra quelle che lottano con noi per la salvezza, è a mio giudizio quella migliore. C’è la voglia di riprenderci i punti lasciati per strada all’andata: giocammo bene soprattutto nel primo tempo, poi fummo un po’ derubati rimediando una sconfitta, magari la fortuna stavolta sarà dalla nostra parte. Loro sfruttano bene le ripartenze, hanno un duo d’attacco quotato. Noi abbiamo già sofferto proprio il fattore ripartenze con altre avversarie, dobbiamo migliorare sotto questo aspetto, bisogna cioè avere maggiore equilibrio in mezzo al campo. Credo che comunque ce la giocheremo: la prestazione contro il Como, in particolare quella nel primo tempo e nel finale di partita, ci fa ben sperare. Non dobbiamo assolutamente guardare la classifica, abbiamo già affrontato il Brescia, andremo a Firenze la settimana prossima, poi in questo girone di ritorno potremo perdere ma anche vincere con tutte le squadre: il campionato è ancora lungo, bisognerà mantenere la massima tranquillità. Tutto si deciderà nell’ultimo mese, nelle ultime quattro partite di aprile nelle quali avremo scontri decisivi soprattutto in casa. Bisognerà anche mantenere la massima concentrazione: purtroppo gli errori ci stanno, in alcuni momenti possono essere più evidenti, quando magari si gioca con la paura addosso, ma credo che anche sotto questo aspetto più andremo avanti e più miglioreremo.
Sono fiducioso anche se prendiamo qualche gol di troppo sulle ripartenze o sui calci piazzati, penso che il tempo potrà giocare solo dalla nostra parte”.

Gloria Marinelli torna con la mente alla partita dell’andata e parla della mentalità giusta vista in campo soprattutto nel primo tempo a Como: “Abbiamo finalmente avuto una settimana per prepararci ad una partita importante come questa contro il Cuneo. All’andata abbiamo perso 2-1, ma sono delle avversarie alla nostra portata, l’obiettivo è vincere, non possiamo sbagliare. Ci siamo allenate tutti i giorni, il clima nella squadra è buono, non vogliamo abbassare la testa nonostante le difficoltà di questo periodo che è stato pieno di partite in pochi giorni. Siamo ripartite dalla buona prestazione contro il Como: domenica scorsa abbiamo giocato un ottimo primo tempo, poi siamo calate nel secondo più mentalmente che fisicamente, avere sulle gambe tutte queste partite giocate non è facile. Dovremo giocare tutti i prossimi match proprio come nel primo tempo di Como: abbiamo infatti segnato tre gol e non ce n’è stata per loro … la mentalità e concentrazione giuste da mantenere anche contro il Cuneo. Hanno una buona squadra, abbiamo visto anche all’andata quanto lottino, perdevano 1-0 e poi hanno ribaltato il risultato. Sono temibili, ma alla nostra portata, cercheremo di colpirle nei loro punti deboli. Dobbiamo assolutamente prenderci una rivincita nei loro confronti!”.

Guarda anche

Serie B, Pescara – Venezia 2-2

Pescara. Pareggio amaro per il Pescara che All’Adriatico impatta 2-2 con il Venezia. I biancaccurri …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 − 3 =