martedì , 21 gennaio 2020
Home » Sport » Settimana d’oro per il Doogle: tre successi in altrettante partite

Settimana d’oro per il Doogle: tre successi in altrettante partite

Bucchianico. Doogle in festa: tre successi in altrettante partite in una sola settimana, due in Campionato e uno in Coppa Abruzzo con la qualificazione alle semifinali.
Punti d’oro in campionato grazie alle vittorie per 4-1 in trasferta contro il Cristal Vasto e a quella casalinga con il Pollutri per 5-0 che consentono ai ragazzi di Mister Zuccarini di salire al secondo posto in classifica a soli due punti dalla capolista Sant’Eusanio.

Il Doogle vince anche in Coppa Abruzzo accedendo così alle semifinali a spese del Briganti Popoli battuto in casa 3-1, un risultato che ribalta il 2-4 subito all’andata.

Le tre vittorie non hanno fatto altro che confermare il buon momento di forma di una squadra che sta prendendo sempre più consapevolezza della sua forza grazie ad un gruppo molto unito dentro e fuori il campo e al sapiente lavoro svolto finora da Mister Zuccarini che ha saputo mantenere i suoi giocatori tranquilli anche nei momenti di difficoltà.

A Vasto il Doogle gioca una partita attenta e diligente senza soffrire più di tanto, anche se nella parte centrale del secondo tempo i padroni di casa accorciano le distanze e poi rischiano anche di arrivare al pareggio prima che nel finale di gara arrivino le reti che mettono al sicuro il risultato.
Il primo tempo vede gli ospiti giocare un buon futsal e chiudere sul 2-0, poi una sorta di blackout nel primo quarto d’ora della ripresa mantiene in bilico la partita fino al 4-1 che però appare meritato per quanto visto in campo.
Le reti per il Doogle sono state messe a segno nel primo tempo da Di Nardo (stop e tiro sul palo lontano) e Colalongo (tap in vincente sulla respinta del portiere a seguito della conclusione a rete di De Fabiis). Nella ripresa, dopo il momentaneo 2-1 di Grimaldi, sul finale di gara i gol di De Sanctis su assist di Colalongo e di D’Onofrio Andrea con un tiro direttamente dalla sua porta hanno sancito il 4-1 finale.

Tutta un’altra storia la partita in Coppa Abruzzo contro il Briganti Popoli: il Doogle aveva l’obbligo di vincere con almeno due reti di scarto dopo il 4-2 subito all’andata e tutto è andato per il meglio con una qualificazione storica alle semifinali.
Il Doogle gioca un primo tempo quasi perfetto con azioni ben orchestrate e tante occasioni da rete sventate per lo più dal portiere ospite Lavric, ma da segnalare anche un clamoroso doppio palo colpito da Buccione ad un minuto dal riposo.
Nel secondo soliti dieci minuti di blackout e Briganti Popoli che riesce a segnare al 10′ riaprendo il discorso qualificazione.
I ragazzi di Mister Zuccarini a quel punto cominciano però a riprendere in mano le redini del gioco trovando la rete qualificazione al 23′.
Una grandissima parata di Zappalorto proprio allo scadere salva il risultato:prodigioso il suo intervento sulla sfortunata deviazione all’indietro di Buccione che rischia l’autogol nel tentativo di sventare una pericolosa offensiva del Briganti in attacco alla disperata. Sarebbe stata una vera beffa perdere la qualificazione proprio all’ultimo secondo di gara.
I gol del Doogle sono stati messi a segno da D’Onofrio Camillo all’11′ con una gran botta all’incrocio dei pali su appoggio di De Sanctis, raddoppio di De Sanctis al 15′.
Nella ripresa, dopo il gol del Briganti Popoli su punizione di Di Gregorio, la terza rete è arrivata grazie ad una grande palla servita da Di Nardo a Rebecchino bravo a farsi trovare pronto a scaricare in porta il pallone della qualificazione per il 3-1 finale.

Contro il Pollutri del capocannoniere del campionato La Guardia Mattia non c’è stata storia: Doogle perfetto, sempre padrone del match e prestazione maiuscola in particolare nel secondo tempo. La squadra ha arginato bene le poche sortite offensive degli avversari annullando praticamente La Guardia Matteo e riuscendo a portare a casa una sontuosa vittoria per 5-0 che non ammette repliche.
Primo tempo chiuso sul 2-0 grazie alle reti di Di Nardo (prodezza con stop e girata volante sul preciso servizio di Colalongo) e Corbo (tiro su passaggio millimetrico di D’Onofrio Camillo che non lascia scampo a La Guardia Giovanni).
Ripresa con altre tre reti e calcio spettacolo: doppietta di Rebecchino, altro uomo fondamentale nel Doogle, sempre pronto a stringere i denti anche se fisicamente non al meglio (un gol su punizione e l’altro di prepotenza per lui) e Colalongo (pronto alla deviazione dopo la parata di La Guardia Giovanni). Da segnalare l’ennesima buona partita dei fratelli D’Onofrio: il capitano Andrea è una sicurezza fra i pali e Camillo … genio e sregolatezza in campo.
Si guarda ora con fiducia ai prossimi impegni: il Doogle vola, ma bisogna sempre mantenere i piedi ben saldati in terra in vista di un mese di marzo molto difficile .

Così Mister Zuccarini analizza questo bel periodo che sta attraversando il Doogle:

“Grande soddisfazione e morale alle stelle dopo la striscia di risultati positivi che ci ha visto vincere le prime due giornate di ritorno permettendoci di rinsaldare la posizione alta nella classifica e dopo la grande partita di ritorno di coppa in cui abbiamo ribaltato il risultato di andata e superato i quarti di finale. Vedo i miei ragazzi carichi ad ogni allenamento ed i frutti si vedono poi nelle gare dove cresciamo sempre più nella coralità del gioco e delle azioni sia offensive che difensive.
Ottima anche la prestazione atletica, merito anche del richiamo fatto a dicembre da mister Vespucci. Sarà determinante anche il fattore psicologico (concentrazione, morale alto e voglia di divertirsi e vincere) per ottenere il massimo in vista di questo intenso e difficile mese di marzo decisivo per la coppa e per il campionato”.

Guarda anche

La Connetti.it cerca il tris

Chieti. A cavallo tra vecchio e nuovo anno, la Connetti.it ha raccolto due fondamentali e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 + diciotto =