lunedì , 17 febbraio 2020
Home » Sport » La Sieco Service supera la Sol Lucernari Montecchio Maggiore

La Sieco Service supera la Sol Lucernari Montecchio Maggiore

Ortona. L’ultima di Andata di questa Pool Salvezza vede la Sieco Service impegnata tra le mura amiche. Ospiti di giornata i vicentini della Sol Lucernari Montecchio Maggiore.
Gara condotta da Pedron e compagni con la giusta lucidità e grinta. Netto 3-0
I padroni di casa partono con Pedron in regia e opposto Buchegger, Holt/Di Meo schiacciatori, al centro Simoni/Miscione, libero Provvisiero.
Gli ospiti rispondono con Mariella al palleggio e opposto Pranovi, Mercorio e Nowakowski schiacciatori, centrali Giglioli/ Frizzarin , libero Lollato.

Il pomeriggio di volley al Palazzetto dello Sport si apre con il primo vantaggio “impavido”, e con un Miscione in grande spolvero. 6-2 con coach Marconi a chiamare timeout. La Sieco è attenta e Buchegger comincia a farsi sentire. 10-5 in terra abruzzese. Pedron cerca e trova i suoi attaccanti alla perfezione e sul 14-6 è ancora la panchina ospite a fermare il gioco. Miscione è seriamente ispirato, il suo muro su Mercorio vale il +10 ortonese ( 18-8). L’emorragia in casa Sol Lucernari non si arresta. Nowakowski e Mercorio cercano di mettere una pezza e lo fanno bene. I vicentini recuperano un solco enorme e si portano sul -4 (23-19). Holt chiude ogni spiraglio (25-20).

Secondo set con partenza in parità (3-3). Simoni tenta l’allungo sul 7-5. Ortona torna a macinare muri e rimane a distanza. +4 per i padroni di casa ( 11-7). Gli abruzzesi continuano a non sbagliare, quando in casa Montecchio è il solo Pranovi a trascinare (15-10). Cambio in regia per la Sol Lucernari con Sartori a rilevare Mariella. Buchegger è una furia e sul 18-11 timeout ospite.Sul 19-12 entra Battocchio al posto di Nowakowski. Gli errori ospiti regalano anche il secondo set alla compagine ortonese (25-16).

Terzo parziale con Montecchio a reagire e conquistare il primo vantaggio di questo match (3-5).
Buchegger fa i buchi nel pavimento e la parità è servita ( 6-6). Se di grinta si parlava nei giorni scorsi, mancata in quel di Castellana Grotte, Ortona ne ha da vendere oggi. L’opposto austriaco è insuperabile e la difesa casalinga aspira tutto il possibile. Sieco di nuovo avanti 12-9. Coach Marconi prova le carte Bertelle e Franchetti al posto di Nowakowski e Giglioli. Di Meo butta giù una palla deliziosa e la Sieco è a + 6 (18-12). Il servizio di Bertelle muove le acque. Sul 18-15 Lanci chiama a raccolta i suoi. Buchegger si toglie ogni sfizio e con un signor ace segna il 22-17.Il muro di Simoni su Pranovi fa esplodere il Palazzetto. Il terzo ed ultimo set si chiude 25-19.

Giovanni Provvisiero: “ Il fattore campo sicuramente influisce sulle nostre partite. A Castellana Grotte non ha funzionato nulla ma stasera siamo stati praticamente perfetti. Ogni partita diventa importante quindi dobbiamo dare il massimo e continuare così”

Michele Simoni: “ In casa siamo una squadra tosta e lo dimostriamo partita dopo partita. Ideale sarebbe trovare una quadratura per le gare in trasferta perché abbiamo tutte le carte in regola per fare bene. Ogni punto da oggi in poi è fondamentale quindi…avanti tutta!”

Arbitri: Talento Matteo ( Salerno) e Gasparro Mariano ( Salerno)
Videocheck: De Orchi

SIECO IN TV: Differita su Rete8 Sport lunedì 6/03 alle ore 14.30, martedì 7/03 alle ore 23.00, mercoledì 8/03 alle ore 15.15 e alle 00.10.

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA – SOL LUCERNARI MONTECCHIO MAGGIORE 3-0
(25-20/ 25-16/ 25-19)

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Peda n.e., Simoni 9, Ferrini n.e., Ceccoli n.e., Miscione 8, Listratov n.e., Pedron 1, Holt 14, Toscani L, Provvisiero L, Di Meo 4, Lanci n.e., Casaro n.e., Buchegger 22.
Allenatore: Nunzio Lanci

SOL LUCERNARI MONTECCHIO MAGGIORE: Mariella 1, Bertelle 2, Cortese n.e., Battocchio, Ostuzzi n.e., Mercorio 7, Pranovi 15, Nowakowski 4, Sartori, Giglioli 3, Franchetti, Frizzarin 9, Lollato L.
Allenatore: Marconi Michele

Guarda anche

Una partita spartiacque per la Tombesi contro il Buldog Lucrezia

Ortona. Turno di campionato molto importante per la Tombesi, chiamata ad affrontare la prima di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − diciotto =